• Announcements

    • Lord Zaku III

      Vuoi creare e gestire un tuo blog personale gratuito in maniera semplice? Clicca qua!

      Per leggere la guida su come creare e gestire un tuo blog personale gratuito in maniera semplice andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e aprire un tuo blog. Se hai difficoltà invia una eMail a lordzaku3@hotmail.com o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Vuoi inserire/uppare finalmente le tue immagini preferite su un multi images hosting infinito e per sempre? Clicca qua!

      Per leggere la guida su come inserire e gestire immagini personali (e non). In maniera gratuita e semplice andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e caricare le tue immagini preferite. Se hai difficoltà invia una eMail a lordzaku3@hotmail.com o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Regolamento Generale

      In Questo Posto Regnano Pace E Tranquillità Chi Disturba La Quiete Verrà Punito Severamente La Community di Lega-Z.com è posto a disposizione degli utenti della Rete per interagire tra di loro. E' vietato inserire contenuti che possano violare diritti di terzi o comunque essere illegittimi. L'inserimento di contenuti in dette aree presuppone la presa visione e piena accettazione delle regole di Netiquette, regole applicate e rispettate all'interno di questo sito web. Lo Staff di Lega-Z.com non si assume alcuna responsabilità per i contenuti che vengano immessi nel forum in quanto, nonostante ogni ragionevole sforzo per essere costantemente presenti, non si è nella possibilità materiale di esercitare un controllo approfondito sugli stessi. Ci sono delle regole che devono essere rispettate per una civile convivenza: -Non sono consentiti messaggi che violino leggi dello stato. -Non è consentito usare un linguaggio volgare, razzista o che possa offendere la moralità. -Non è consentito aprire topic che possano risultare in qualche modo offensivi nei confronti di un utente del forum o che comunque possano creare una simile impressione. -Le dimensioni della firma non devono superare i 400x100 pixel e nelle firme non sono ammesse più di quattro frasi -Rispettate sempre le opinioni altrui, siete liberi di criticare e di non essere daccordo su qualsiasi cosa ma sempre nel rispetto reciproco. In caso contrario i moderatori sono autorizzati a intervenire. Detto questo buon divertimento Per qualsiasi disguido o lamentela in seguito al non rispetto del manifesto segnalate il tutto a un moderatore. Saremo lieti di sistemare ogni cosa che possa offendere la sensibilità altrui Lo Staff Di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Come si fa a partecipare sulla community di Lega-Z.com? Come si fa a rimanere sempre aggiornati? Clicca qua!

      Per leggere la guida sul Come posso partecipare sulla community di Lega-Z.com? Come si fa a rimanere aggiornati sulla community di Lega-Z.com? andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e potrai finalmente iniziare a scrivere commenti anche tu. Se hai difficoltà invia una eMail a lordzaku3@hotmail.com o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com Buona partecipazione a tutti!
    • Lord Zaku III

      Aiutaci a tradurre o dai una mano alla crescita

      Ti piacerebbe tradurre? Ti piace scrivere? Ti piacerebbe dare una mano? Vorresti un bel passatempo? Bravo, invia subito una eMail a lordzaku3@lega-z.com o altrimenti invia un pm (personal message - messaggio personale) a Lord Zaku III Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare una fenice, un moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com

Lord Zaku III

Supreme Admin
  • Content count

    9,314
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Lord Zaku III

  1. Benvenuti su Facebook... ops scusate, benvenuti su msn.it emm no! Ecco!! Benvenuti su Lega-Z.com!!! :ole: Per il festeggiamento del quinto compleanno della DPCrew ho comprato un'altro dominio .com Sta volta, situato non in italia ma bensì all'estero. esattamente in USA. Il link è il seguente: http://www.DarkPhoenyxCorporation.com Vi starete chiedendo il perchè siamo su DarkPhoenyxCorporation.com e non su Lega-Z.com Bene. Il sito in cui siamo è nato per fare dei test importanti su i sitiweb che io e il mio team mette in piedi. Lega-z.com era funzionante e dovevamo riaprire dopo 3 giorni. Ma purtroppo a causa di Aruba [l'host italiana in cui è situato] non permetteva la possibilità di tutte le migliorire che spero noterete... (infatti è questo il regalo per il quinto compleanno di Lega-Z.com). Così ho dovuto rifare tutto da capo mettendoci molto più tempo del previsto e infine ho preso la decisione definitiva di abbandonare Aruba. (per il momento restiamo su darkphoenyxcorporation.com poi insieme a degli esperti ne parleremo e vedremo insieme il da farsi per il trasferimento completo di Lega-Z.com) [il dominio dpcrew.com è stato preso da dei poco meritevoli personaggi, avrei dovuto comprarlo anni fa, vabbè, pazienza...] Il forum v.I di Lega-Z.com: click! rimarrà in vita fin quando morte non ci separi. Un po per ricordo e un pò perchè può essere utile. Il forum v.II di Lega-Z.com è il seguente: click! come notere ha tutti i post, tutti i topic e tutti i membri del v.I. In pratica si continua qui. Dovete evitare di postare nel vecchio ma dovete partecipare qua. Anche perchè se vi loggate nel vecchio in automatico verrete non loggati qua. Una sorta di protezioncina per farvi capire quale strada dovete prendere. Le novità più eclatanti: - 12 skin su 13 inserite: (l'ultima è ancora da finire di compilare ma mi sa che non la metto perchè essendo orientale ha tutte le impostazioni invertite/speculiari/al contrario. Ha per esempio la scrollbar del mouse a sinistra. Insomma è troppo avanti per il momento... magari la metterò nel 2015. giusto per stripparci un po, vaneggio vaneggioso! ) [le potete selezionare dal menù a tendina in basso a sinistra ] - Blog: ogni utente potrà creare il suo blog personale troverete una guida nella sezione blog [quando create i blog cercate di mettere poco lettere nel titolo e nella descrizione, altrimenti sfondate il forum e si vedrà male il vostro blog Esempio perfetto: Lord Zaku III's Blog: guida per creare i vostri blogs preferiti ] - Image-Z: Avete presente imageshack? Bene potrete inserire tutte le vostre immagini preferite sia per uso personale, privato o per arricchire i topic che create Poi vi scriverò una guida. Passiamo a ringraziare i meravigliosi utenti che hanno aiutato e collaborato in maniera importante nella realizzazione di tutto questo: ~ Judicator ~ AchilleTerzo ~ BeNzInArO ~ TaNnakas ~ Un enorme grazie va fatto anche a chi mi ha sostenuto nei momenti depressivi o chi semplicemente dava la carica affinchè lega-z.com tornasse il prima possibile: everett ~ ankounomacry Quindi Judicator e TaNnakas diventano i nuovi super moderatori e AchilleTerzo è pregato urgentemente di iscriversi, partecipare, ecc ecc. altrimenti sono dolori Invece everett passa da utente semplice a moderatore storico [sperando che non mi deluda ] Ora cari utenti serve da parte vostra un enorme aiuto: - se notate errori, qualsiasi, anche la minima sciochezzuola, siete pregati di farla presente in questo topic, tramite immagine e preferibilmente spiegando per bene cosa vi è capitato. Questa collaborazione permetterà di migliorare il tutto e in poco tempo. Utilizzate internet explorer per scovare anche le immagini che potrebberò non apparire ps le vostre firme personali vanno riaggiornate! pps e pensare che qualcuno mi ha detto "non puoi riuscirci" "non si può fare" "è impossibile quello che vuoi fare" ppps spero vi piaccia pppps sono letteramente morto, più di così non è umanamente possibile >_> VERY IMPORTANT evitate di modificare i vostri topic o post precedenti realizzanti nel forum vecchio! Se volete migliorarli rinfrescandoli, segnalatelo a me o a Iori. Modificheremo noi per voi il vostro vecchio post affezionato. Perchè basta poco per fare danni con i vostri post storici. Idem se trovate un topic non vostro ma che lo volete giustamente aggiornato. Segnalatelo prima di compiere danni irreparabili.
  2. [hide]Un essere umano può pubblicare una foto non sua, mozzandola?[/hide]
  3. [ARTIST] Alberto Burri 1915/1995

    Alberto Burri Alberto Burri nasce a Città di Castello (Perugia) nel 1915. Si iscrive alla Facoltà di Medicina di Perugia, che frequenta dal 1934 al 1939. Nel 1940 parte per la guerra. Fatto prigioniero dagli inglesi, resta internato in un campo del Nord Africa, prima di essere trasferito dagli americani a Hereford, in Texas, dove inizia a dipingere. Tornato in Italia nel 1946, Burri si trasferisce a Roma, deciso a diventare artista. Nel 1947 tiene la sua prima personale alla galleria La Margherita. Propone opere di carattere figurativo. Ma l'anno successivo è già impegnato nelle prime composizioni astratte: Bianchi e Catrami. Nel 1949 realizza SZ1, il primo "Sacco" stampato. L'anno successivo comincia le Muffe e i Gobbi. Nel 1951 Alberto Burri partecipa alla fondazione del Gruppo Origine, con Ballocco, Capogrossi e Colla. Nel 1952 espone per la prima volta alla Biennale di Venezia e pone mano a Grande Sacco. Le mostre di Chicago e New York del 1953 segnano l'inizio del successo internazionale. Nel 1954 realizza piccole combustioni su carta. Continua a utilizzare il fuoco anche negli anni successivi, realizzando Legni (1956), Plastiche (1957) e Ferri (1958 circa). Il 1955 è un anno cruciale. Torna per la prima volta negli Stati Uniti e presenzia alla prima mostra personale in un museo pubblico: l'Oakland Art Museum. Due anni dopo, il Carnegie Institute di Pittsburgh gli allestisce un'importante retrospettiva. Nel 1959 è la volta del Palais des Beaux-Arts di Bruxelles. La sua fama è ormai riconosciuta, e nel 1960 la Biennale di Venezia gli dedica una sala personale. Tra il 1961 e il 1969 Burri realizza il ciclo di Plastiche combuste. Nel 1963 espone al Museum of Fine Arts di Houston. Nel 1965 vince il Gran Premio alla Biennale di San Paolo. Sul finire degli anni '60 si trasferisce a Los Angeles. In considerazione del suo successo, la Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma gli dedica una sala permanente. Abbandonate le combustioni, Alberto Burri nel 1973 inizia il ciclo dei Cretti, che riprendono i Bianchi realizzati a cavallo tra gli anni '40 e '50. Nel 1975 realizza le scene per Tristano e Isotta di Richard Wagner al Teatro Regio di Torino. Nel 1976 realizza il Grande Cretto Nero per il Franklin D. Murphy Sculpture Garden di Los Angeles, nel 1978 il Grande Cretto di Capodimonte. Nel 1976 inizia a lavorare ai Cellotex. Al 1979 risalgono i Cicli, che domineranno tutta la sua produzione successiva. Il primo, intitolato Il Viaggio, viene esposto negli Ex-Seccatoi del Tabacco di Città di Castello. Presenterà altri cicli a Firenze (1981), Palm Springs (1982), Venezia (1983), Nizza (1985), Roma, Torino (1989) e Rivoli (1991). Nel 1981 viene inaugurata la Fondazione Burri in Palazzo Albizzini a Città di Castello. In questi anni Burri si dedica al progetto (interrotto nel 1989) del Grande Cretto per la cittadina siciliana di Gibellina, sconvolta dal terremoto del 1968. Negli anni '80 vengono dedicate a Burri numerose esposizioni: Documenta a Kassel (1982), Palazzo Citterio a Milano (1984), Stabilimento Peroni e Università degli Studi a Roma (1987). Nel 1990 si apre, sempre a Città di Castello, la seconda sede della Fondazione, presso gli ex-Seccatoi del Tabacco. Lasciata la California, Burri si trasferisce a Beaulieu, in Francia, ma continua a frequentare Città di Castello. Nel 1993 espone al Museo Internazionale della Ceramica di Faenza, l'ultimo grande cretto in ceramica, Nero e Oro. Alberto Burri muore a Nizza nel 1995. Opere: Bianco plastica B3, 1965. Plastica, acrilico, combustione su cellotex, cm. 100x75. Con la produzione dei «Cretti» entriamo nell’ultima fase dell’opera di Burri. Le possibilità espressive sono ora date da nuove materie: il caolino e il vinavil (mischiati a pigmento) fissati su cellotex. Ma ciò che egli ottiene è una nuova rappresentazione poetica: non è il fuoco a rendere drammatica la materia, ma la disidratazione. Immagini suggestive di terre spaccate da arsure, diventano queste le ultime rappresentazioni di materie quasi condannate ad apocalittici destini. Partendo dai primi «Cretti» realizzati agli inizi degli anni Settanta, Burri giunge a realizzarne di monumentali, opere non più pittoriche ma decisamente plastiche. Nel ’77 e ’78 ne realizza due ognuno di m. 5 x15 destinati a Los Angeles e al Museo napoletano di Capodimonte. Nel 1981 inizia la realizzazione del gigantesco Cretto di Gibellina in Sicilia, quasi opera da «Land Art», esteso su una superficie di circa 136mila metri quadrati. Cellotex Rivoli 18, 1991 acrilico, vinavil su cellotex, 240x360 cm Fondazione Palazzo Albizzini "Collezione Burri" Città di Castello Cellotex Rivoli 5, 1991 acrilico, vinavil su cellotex, 240x360 cm Fondazione Palazzo Albizzini "Collezione Burri" Città di Castello Cellotex Rivoli 20, 1991 acrilico, vinavil su cellotex, 240x360 cm Fondazione Palazzo Albizzini "Collezione Burri" Città di Castello Bianco Plastica, 1965 - Esposto alla Biennale di Venezia, 1966 Archivio Giunti Grande Plastica 1 1962 Plastica e combustione su telaio di alluminio; 200 x 150 Collezione privata - private collection Dal 1960 Burri, dopo aver trattato materiali naturali come sacchi, legni, ferri, concentra il suo interesse sul nuovo materiale inalterabile, emblema del progresso tecnologico: la plastica, rossa, nera e trasparente (cellophane). Si tratta della serie delle Grandi Plastiche: plastiche trasparenti, tese a strati multipli su un telaio, su cui l’artista agisce con la fiamma ossidrica che, grazie alla sua abilità, diviene mezzo per trasfigurare un materiale freddo e insignificante in un magma organico. A volte la plastica ha consistenza cromatica violenta e precisa, rossi accesi e neri bituminosi (Nero Plastica); in altri casi, come in quest’opera, il foglio di plastica trasparente è trasfigurato dalle combustioni e giace contro un piano bianco opaco, trattato a colori acrilici, in cui si intravedono le tracce del fuoco. La serie, presentata la prima volta da Brandi nel 1962 alla galleria d’arte Marlborough a Roma, fa il giro del mondo dal 1962 al 1964. Si esaurisce alla metà degli anni Sessanta, conclusa dalla sintesi operata tra combustioni e plastiche.
  4. Biasimare [bia-ṣi-mà-re] verbo transitivo (pres. io biàsimo) criticare, dare un giudizio negativo su qualcosa o qualcuno: Esempio: non ti biasimo per ciò che hai fatto Sinonimi: condannare, deplorare, disapprovare Antonimi: approvare, lodare. Biasimare trovato anche in queste voci: condannare - criticare - deplorare - deplorazione - deprecare - disapprovare - elogiare - lodare - rimproverare - riprovare - sindacare - stigmatizzare
  5. Ossequi E' un termine che manifesta rispetto e riverenza ed è molto usato in formule di cortesia. E' un po' arcaico, formale e "da signoraggio".
  6. Come rendere genuino Windows 7 Se vi è comparso fastidioso messaggio <b><i>"Questa copia di windows non è autentica Windows 7"</i></b> sul vostro windows sette ho pronta per voi la soluzione. Un semplice file eseguibile, pulito privo di virus o qualsiasi altra cosa che elimina ogni tipo di messaggio fastidioso e sistema tutto in un colpo di cllick. Ovviamente immagino che il vostro windows sette sia originale e comprato regolarmente e che il messaggio vi compaia per qualche strano errore. Quindi se anche voi avete windows sette originale (o state per farlo diventare tale) e vi compare il messaggio “questa copia di windows 7 non è autentica” eseguite queste semplici istruzioni. Per prima cosa scaricare il file: <strong>Win.7.Activator.New.rar</strong> a questo indirizzo (come al solito è facile eliminare la censura): *tt*://w*w.*eg*up*oa*.co*/?d=K6ZO0GVX Una volta scaricato il file scompattatelo sul deskop ed eseguite il file di nome: “7Loader Release 5.exe”</div><div style="margin: 0px; padding: 0px 0px 15px; color: rgb(32, 32, 32); font-family: Arial,Tahoma,Verdana; font-size: 12px; line-height: 20px;"><a href="http://www.croccobiscotto.it/wp-content/uploads/2010/06/win-7-active.png" rel="lightbox" style="color: rgb(0, 72, 182); text-decoration: none;"><img alt="" class="alignnone size-medium wp-image-7951" src="http://www.croccobiscotto.it/wp-content/uploads/2010/06/win-7-active-300x208.png" style="border-style: none; margin: 0px 10px 10px 0px;" title="win-7-active" width="300" height="208"></a></div><div style="margin: 0px; padding: 0px 0px 15px; color: rgb(32, 32, 32); font-family: Arial,Tahoma,Verdana; font-size: 12px; line-height: 20px;">Dalla finestra selezionate che si apre premete il pulsante “Select”</div><div style="margin: 0px; padding: 0px 0px 15px; color: rgb(32, 32, 32); font-family: Arial,Tahoma,Verdana; font-size: 12px; line-height: 20px;"><a href="http://www.croccobiscotto.it/wp-content/uploads/2010/06/win-7-active-1.png" rel="lightbox" style="color: rgb(0, 72, 182); text-decoration: none;"><img alt="" class="alignnone size-medium wp-image-7952" src="http://www.croccobiscotto.it/wp-content/uploads/2010/06/win-7-active-1-300x208.png" style="border-style: none; margin: 0px 10px 10px 0px;" title="win-7-active" width="300" height="208"></a></div><div style="margin: 0px; padding: 0px 0px 15px; color: rgb(32, 32, 32); font-family: Arial,Tahoma,Verdana; font-size: 12px; line-height: 20px;">A questo punto selezionate la linguetta “Please Select” e selezionate il produttore del vostro pc se presente (Acer, Ibm etc..)</div><div style="margin: 0px; padding: 0px 0px 15px; color: rgb(32, 32, 32); font-family: Arial,Tahoma,Verdana; font-size: 12px; line-height: 20px;"><a href="http://www.croccobiscotto.it/wp-content/uploads/2010/06/win-7-active-2.png" rel="lightbox" style="color: rgb(0, 72, 182); text-decoration: none;"><img alt="" class="alignnone size-medium wp-image-7953" src="http://www.croccobiscotto.it/wp-content/uploads/2010/06/win-7-active-2-300x208.png" style="border-style: none; margin: 0px 10px 10px 0px;" title="win-7-active" width="300" height="208"></a></div><div style="margin: 0px; padding: 0px 0px 15px; color: rgb(32, 32, 32); font-family: Arial,Tahoma,Verdana; font-size: 12px; line-height: 20px;"></div><div style="text-align: justify;">Premete il bottone Activate Slim Present, aspettate che le operazioni vengano eseguite e nel caso compaia qualche finestra confermate con OK.</div><div style="text-align: justify;">Infine premete “Install information 32bit” O “Install information 64Bit” a seconda della vostra architettura.</div><div style="text-align: justify;">Fate fare un riavvio del pc.</div><div style="text-align: justify;">Come ultimo step eseguite il file: “<strong>RemoveWAT.exe</strong>”</div><div style="text-align: justify;">Riavviate il pc e come per magia il fastidioso messaggio “questa copia di windows non è autentica” sparirà.</div><div style="text-align: justify;"><br> </div><div style="text-align: justify;">Questo metodo funziona, l’ho testato io qualche giorno fà su un windows 7 che faceva i capricci.</div><div style="text-align: justify;"><br> </div><div style="text-align: justify;">Tutti gli altri metodi cercati in giro non hanno funzionato.. se può tornare utile la versione di windows 7 sul quale ho effettuato la cura è la versione 7600.</div><br> <div style="margin: 0px; padding: 0px 0px 15px; color: rgb(32, 32, 32); font-family: Arial,Tahoma,Verdana; font-size: 12px; line-height: 20px;"></div> <div style="text-align: justify;">A quanto pare alcune persone hanno problemi con la certificazione del loro Win7, questo è dovuto ad un aggiornamento rilasciato da Microsoft nato proprio per cercare di ridurre il più possibile le copie pirata.</div><div style="text-align: justify;"><br> </div><div style="text-align: justify;">Fortunatamente il problema risulta essere stato già risolto.</div><div style="text-align: justify;"><br> </div><div style="text-align: justify;">Dovete scaricare questo nuovo file:</div><div style="text-align: justify;"><span class="Apple-style-span" style="font-family: 'courier new','times new roman',monospace; font-size: small; line-height: 16px; white-space: nowrap;"><a class="linkification-ext" href="http://*apid*hare.com/files/421993025/RW4T2.2.6.0.zip" title="Linkification: http://*apid*hare.com/files/421993025/RW4T2.2.6.0.zip">h**p://*apid*hare.com/files/421993025/RW4T2.2.6.0.zip</a></span></div><div style="text-align: justify;"><span class="Apple-style-span" style="font-family: 'courier new','times new roman',monospace; font-size: x-small;"><span class="Apple-style-span" style="line-height: 16px; white-space: nowrap;"><span class="Apple-style-span" style="font-family: 'Times New Roman'; font-size: medium; line-height: normal; white-space: normal;"><br> </span></span></span></div><div style="text-align: justify;"><span class="Apple-style-span" style="font-family: 'courier new','times new roman',monospace; font-size: x-small;"><span class="Apple-style-span" style="line-height: 16px; white-space: nowrap;"><span class="Apple-style-span" style="font-family: 'Times New Roman'; font-size: medium; line-height: normal; white-space: normal;">Eseguite la procedura normalmente come specificato all'inizio del posto, quando arriva il momento di lanciare il </span></span></span>“<strong>RemoveWAT.exe</strong>” invece di lanciare quello presente nel primo allegato lanciate il nuovo che vi ho fatto appena scaricare.</div><div style="text-align: justify;"><br> </div><div style="text-align: justify;">Con questo nuovo file la certificazione dovrebbe avvenire al 99%</div><div style="text-align: justify;"><br> </div><div style="text-align: justify;">Fatemi sapere... ah e ricordate... acquistare un software pirata è illegale e queste informazioni sono solo a scopo "didattico" ;-D Source: Croccobiscotto
  7. Le Aure Di Melchiorre Le auree sono vibrazioni luminescenti che avvolgono tutte le cose, sia quelle animate che quelle inanimate. Le auree sono complessivamente sette, suddivise per strati. Ogni strato corrisponde a svariate tonalità di colore e contiene al suo interno numerose informazioni relative allo stato d’animo, allo stato di salute, alla capacità di guarigione e al livello spirituale, raggiunto da un singolo individuo. Quasi tutti, attraverso studi e tecniche, possono riuscire a visualizzare almeno la prima aura, ma la capacità di vedere tutte le auree è prerogativa solo di persone altamente evolute spiritualmente e quindi “illuminate”. Dunque proprio il grado di illuminazione raggiunto nel corso dell’esistenza permette all’individuo di vedere alcune - se non tutte e sette - le auree: più alto è il grado di illuminazione, maggiore è la capacità di visualizzazione. La tecnologia moderna ha consentito, attraverso l’utilizzo di particolari apparecchiature, di “fotografare” le auree. Nella foto 1 potete notare la prima aura intorno alle dita della mano destra di un soggetto normale. Questa è la potenzialità energetica che mediamente tutti posseggono (da notare l’irregolarità dell’aura). Nella foto 2 potete invece notare la prima aura e la potenzialità energetica del sensitivo Melchiorre. La differenza è notevolmente visibile. La foto 3 mostra il corpo emotivo del sensitivo Melchiorre. La foto 4 mostra infine il corpo astrale del sensitivo Melchiorre. Proprio in questa immagine si possono notare i colori fondamentali del livello spirituale raggiunto dal sensitivo Melchiorre. Astenersi Le Persone Incredule & I Commenti Sciocchi
  8. Il bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno? <p align="justify">Il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto è una metafora che spesso ritorna nelle varie riflessioni di chi, come il guardiano del Faro, vede (o cerca di vedere) le cose da lontano.<br> Uno dei luoghi comuni che spesso riecheggia nei vari discorsi è quello dell’”Occidente cristiano”, dell’Italia “bacchettona” o di Roma “centro della Cristianità” (quest’ultimo mi suona più come epitaffio che come realtà). Guardando dalla finestrella del faro il mondo non mi sembra così nettamente distinto tra un occidente “cristiano” e un oriente “diverso”; anzi per essere più preciso mi sembra molto più marcato l’oriente che l’occidente !<br> L’approccio a questa riflessione lo vedo suddiviso in due aspetti: il primo relativo al mondo delle statistiche e l’altro relativo all’osservazione diretta. </p> <p align="center"><img src="http://www.cartantica.it/content/Guardianodelfaro/statistiche.jpg" width="250" border="1" height="189"> </p> <p align="justify"><br> In questi ultimi anni si ricorre spesso alle statistiche: ce ne sono di tutti i tipi e per tutti gli argomenti, non potevano mancare quelle relative allo “stato della Fede”. I risultati, analizzati dagli specialisti della numerologia, sono come al solito condizionati dallo spirito e dal punto di vista dell’analista (bicchiere mezzo vuoto o bicchiere mezzo pieno).<br> Alcuni dati, che ad una prima valutazione sembrano indicare una ripresa della spiritualità, ribaltano il loro significato nei successivi approfondimenti, come per esempio il dato relativo all’importanza che gli italiani danno alla religione : si passa infatti da un 31 % nel 1994 (Università Cattolica di Milano) al 38 % nel 2003 (Eurisko per Repubblica), ma subito dopo si trova che la frequenza alla S. Messa cala dal 35% del 1985 al 29 % di oggi. Analogo discorso vale per un altro “strano” fenomeno: sempre la ricerca Eurisko pubblicata su Repubblica a giugno 2003 evidenzia una crescita degli italiani che pregano almeno una volta al giorno passando dal 41% al 51 %, ma subito dopo troviamo che 8 su 10 pregano per ottenere grazie o soluzione ai problemi personali o familiari ! La preghiera viene vista come una panacea ai problemi che affliggono l’ordinario quotidiano piuttosto che un colloquio intimo con Dio. Mi sembra molto calzante la definizione che fa il giornalista Ilvio Diamanti al termine dell’analisi di questa ricerca: “…gli italiani sono un popolo di cristiani cattolici sì, ma di un Dio Relativo…” ! <br> Lasciamo i numeri agli esperti e passiamo a guardarci intorno, a vedere, a leggere e ad interpretare se e come cambia lo scenario religioso quotidiano che ci circonda.<br> </p> <img src="http://www.cartantica.it/content/Guardianodelfaro/patti.jpg" width="400" height="246"> <p align="justify"><br> Il primo dato da considerare (ai fini del problema iniziale sull’occidente cattolico) è quello che non esiste una “religione di stato” almeno nella maggior parte degli stati europei. In Italia i retaggi dello Statuto Albertino (1848) e dei successivi Patti Lateranensi, che ne facevano riferimento, sono stati definitivamente archiviati con la revisione del Concordato stesso e con la cancellazione di tutti i riferimenti al cattolicesimo ( un esempio per tutti : nel novembre 2001 la Consulta ha dichiarato illegittimo l’art. 402 del C.P. che accordava al cattolicesimo una “tutela privilegiata”). Invece in Svezia c’è la religione di stato : il Luteranesimo. Ebbene proprio in Svezia a metà dello scorso anno (2003) il Pastore luterano Ake Green è stato condannato ad un mese di carcere perchè nel sermone domenicale ( l’espressione più alta della liturgia settimanale del luteranesimo) aveva “osato” osservare che, in riferimento alla Bibbia, non era morale l’unione di fatto delle coppie gay ! Nella sentenza del giudice è riportato che “ l’interesse degli omosessuali in quanto «gruppo etnico» a non subire offese prevale su quello della espressione religiosa: criticare in pubblico un «orientamento sessuale» va contro la legge sulla discriminazione ”. Il sermone naturalmente era stato fatto in Chiesa ! <br> Ma torniamo in Italia, altro scalpore : la religione come materia di insegnamento nelle scuole ! Agli inizi dell’attuale anno scolastico fu sollevata la questione se la religione dovesse essere computata ai fini del numero minimo di ore di frequenza annuale tali da far considerare valido l’anno scolastico! Anche in questo caso senza entrare nel merito dei fatti, stupiscono tutte le alchimie che ruotano attorno all’argomento “religione” ( persino se deve essere considerata materia di insegnamento o meno).<br> E’ storia di oggi il caso “Buttiglione”, anche questo fatto può essere letto in vari modi ed infatti fiumi di inchiostro e di parole sono stati versati dai vari fronti. Eppure tra tante dotte spiegazioni, più o meno valide, un dubbio mi rimane: mi avevano insegnato che l’espressione più alta della Democrazia era il poter esprimere liberamente la propria opinione! E’ vero, è falso ? Se esprimere la propria idea si paga con l’estromissione da quelle cariche pubbliche che dovrebbero esprimere, anzi garantire, proprio la Democrazia, qualche cosa non mi quadra! <br> Ancora una notazione: se è vero che l’occidente è cristiano, perché nella stesura della Costituzione europea c’è stata una polemica tanto accesa e feroce per l’accenno alle origini cristiane dell’Europa? E per mettere il carico da undici : perché alla fine è prevalsa la linea di non fare alcun riferimento a tale origine? E’ con profonda tristezza che tra le mura del mio Faro mi viene da pensare che forse l’occidente non è poi così “cristiano” come si dice! Tale constatazione mi sembra ancora più vera se penso che nel parlare e nello scrivere corrente, per definire i popoli orientali, o almeno quelli arabi od asiatici, si usa il termine i “Musulmani” e non solo non succede niente ma le parti in causa ne vanno fiere (come è giusto che sia). Mi domando cosa succederebbe se gli italiani o meglio ancora gli europei si sentissero chiamati i “Cristiani” … apriti cielo ! E ancora per girare il coltello nella ferita mi chiedo: se si dovesse scrivere una sorta di Costituzione Araba chissà se essa conterrebbe il riferimento alla loro religione ? (Penso che la risposta sia scontata !)<br> Ma continuiamo a guardarci intorno. E’ sotto gli occhi di tutti la metamorfosi che negli ultimi anni stanno subendo le strutture ecclesiastiche (conventi, scuole, ed anche chiese, ecc). Quando non vengono chiuse o alienate divengono nella migliore dei casi ostelli, case di accoglienza o centri per convegni, perdendo spesso ogni riferimento a ciò che c’era di religioso.<br> Per finire si assiste ormai sempre più al fenomeno delle Parrocchie indirizzate verso il “sociale” a discapito dello “spirituale”. Va sottolineato che l’attenzione al sociale fa parte integrante del cristianesimo, ma in questo contesto, sembra che si vada in Parrocchia sempre più spesso solo per risolvere problemi materiali invece di quelli spirituali.<br> Tralascio, per motivi di spazio e per carità cristiana, i problemi relativi ai divorzi, alle separazioni, agli aborti, alle convivenze, alle sette, allo spiritismo, ecc. Tutti problemi di grande attualità che tuttavia scuotono l’albero degli uomini facendo cadere quelle foglie che non sono saldamente attaccate ai rami della Fede.<br> A questo punto mi sembra inutile continuare con l’elencazione di ciò che è sotto gli occhi di tutti!<br> La domanda d’obbligo è cosa fare: rassegnarci ? NO !<br> La risposta è netta e non ammette repliche: è la risposta che mi ha dato “un amico”, un mio grande amico che oltre a leggere gli avvenimenti li sa anche coniugare con la Fede.<br> La storia della Chiesa e quindi del Cristianesimo, mi spiega, parte da un piccolo puntino (Gesù Cristo) per poi ingrandirsi numericamente nel tempo. Poi subentrano le scissioni, le contestazioni, le persecuzioni e si torna ad un puntino (inteso questa volta come un certo numero di uomini che tengono acceso il fuoco della Fede). Arriviamo così al Medio Evo quando sboccia il periodo fertile e il cristianesimo rinasce sulla scia di nuovi Santi che danno vita ai vari ordini monastici ridando vigore e facendo innalzare nuovamente il numero degli uomini componenti il popolo di Dio. Arriviamo al periodo del razionalismo, del culto della ragion pura, del boom economico e delle libertà, del “tutto per tutti a tutti i costi” dei giorni d’oggi: torneremo ad essere un puntino ?<br> Non importa, ciò che conta è esserci e mantenere la Fede!</p> <div align="center"> <p><img src="http://www.cartantica.it/content/Guardianodelfaro/sanfrancescoxxx.jpg" width="150" border="1" height="270"></p> <h2>San Francesco</h2> </div> <div align="center"> <p><img src="http://www.cartantica.it/content/Guardianodelfaro/sandomenico.jpg" width="150" border="1" height="250"></p> <h2>San Domenico</h2> </div> <div align="center"> <p><img src="http://www.cartantica.it/content/Guardianodelfaro/SANBENEDETTOxxy.jpg" width="150" border="1" height="270"></p> <h2>San Benedetto</h2> </div> <p align="justify"><br> Detto ciò ritorniamo al bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto e, lasciando ai filosofi ed agli statistici la sua interpretazione, mi sento di affermare che, dal mio punto di vista, è sufficiente anzi è importante che ci sia dell’acqua nel bicchiere!<br> Dall’interno del Faro alzando gli occhi è consolante vedere la luce della Lampada che lampeggia, anche se ad intermittenza, nel buio come a dire : “ Attenzione io sono qui e ti guido”, pronta poi a spengersi allo spuntare dell’alba, quando gli occhi dei viandanti potranno vedere da soli il corretto cammino. Source: cartantica</p> bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? <div align="justify"><strong><font size="3">Ovvero: elucubrazioni annose</font></strong><br> <br> <font size="2"> Prima o poi capita sempre nella vita di ragionare sul famoso concetto: "<strong>il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto?</strong>" siccome io non ho nulla da fare, a me è capitato più di una volta e a seconda del mio momento culturale il processo aveva di volta in volta un approccio diverso.. ecco la prima trance:<br> <br> Seguendo un approccio<br> <br> di <strong>Pollyanna</strong>:<br> Il mio bicchiere di nettare dolce ha ancora spazio per altro nettare che in 10.000 di persone che sembrano ostili riempiranno sorridendo e facendomi coccole e moine. Ma meglio che ora non sia troppo pieno perchè troppo nettare mi farebbe male al pancino <br> (io Pollyanna la detesto!) <br> <br> <strong>Logico</strong>:<br> il bicchiere è un contenitore ovvero un oggetto atto ad essere riempito, quindi quando il suo contenuto è metà della sua capienza è mezzo pieno.<br> <br> <strong>Matematico</strong>:<br> Dire se sia mezzo pieno o mezzo vuoto non può prescindere dalle 'condizioni al contorno' e soprattutto dalle condizioni iniziali: non so se è mezzo pieno o mezzo vuoto se non so come era all'inizio e se non so che gli succede attorno: c'era più contenuto e fa un caldo da morire? allora il contenuto potrebbe essere evaporato ed è mezzo vuoto, oppure c'era meno contenuto e piove? allora è mezzo pieno ed il suo contenuto tenderà ad aumentare. Tuttavia tornando al discorso logico, in principio (lo stato 0) era sicuramente vuoto quindi ora è mezzo pieno<br> <br> <strong>Fisico</strong>:<br> dipende dal sistema di riferimento, se considero puntualmente il sistema bicchiere posso dire che al momento è mezzo pieno mentre se considero il bicchiere nel sistema ambiente allora vedrò che vi è del vuoto fino alla superficie limite del contenuto del bicchiere. <br> (applicando il noto principio della dinamica: Il bicchiere continurà nel suo stato di riempimento parziale finchè una sollecitazione esterna non tenderà a cambiare il suo stato)<br> <br> <strong>chimico-fluidodinamico</strong>:<br> Se sono in atmosfera so che l'aria è un fluido quindi il bicchiere contiere per metà materia a densità maggiore(contenuto visibile) e per l'altrà metà materia a densità minore (aria): è tutto pieno!<br> <br> <br> <strong>Zen</strong>: <br> uno dei concetti fondamentali è "ciò che è qui è ovunque, ciò che non è qui non è in nessun altro luogo", l'altro è il concetto di KU = vuoto "La forma non è diversa dal Ku, Ku non è diverso dalla forma" dunque la parte di contenuto mancante al bicchiere non esiste e quindi il bicchiere contiene tutto cio' che può ma allora è pieno!<br> <br> <br> <strong>Psicologico</strong>:<br> <strong>Freud</strong>:<br> L'unico modo per conoscere lo stato del bicchiere è che questo prenda consapevolezza del suo contenuto e che capisca che il suo vuoto deriva da una deviazione delle sue pulsioni sessuali (probabilmente causato dalla un trauma avuto quando era solo una tazzina da caffè)<br> <strong>Fromm</strong>:<br> Solo il bicchiere può scegliere se è più importante avere più contenuto o essere pieno a metà!<br> <br> <br> <strong>Sintesi alcoolica</strong>: <br> <br> sono sotto la pioggia <br> guardo il mio bicchiere di grappa ma sento che anche lui mi guarda. <br> Sento anche che mi sto infradiciando e la pioggia mi sta annacquando la grappa.<br> Se fossi interessato alla quantità di liquido che posso bere sarei felice: presto avrò più roba da bere, ma impreco perchè a me interessa la qualità e questa grappa stagionata non merita di essere annacquata.<br> Tenuto conto che qualcuno s'è già scolato mezzo bicchiere, sapete che c'è: io 'sto mezzo bicchiere rimasto <strong>me lo godo goccia per goccia</strong> senza sprecarlo: questo c'è e a me del bicchiere importa poco, quel che conta è che nessuna goccia del contenuto andrà sprecata: <strong>Salute</strong>!</font> Source: spinder Il bicchiere mezzo vuoto (o mezzo pieno?) riflessioni Considerazioni, da un punto di vista buddhista, sulla metafora del noto bicchiere. In un successivo commento è stato riportato un buon esercizio di meditazione. Gli psicologi hanno fatto un gran rumore sul celeberrimo test del bicchiere, ma la loro interpretazione considera (aristotelicamente) solo due opzioni; un bicchiere mezzo pieno oppure mezzo vuoto. Tertium non datur. Noi buddisti, tuttavia, diciamo che ogni momento contiene un potenziale illimitato con possibilità illimitate di ciò che può accadere, perciò siamo inclini a vedere il bicchiere anche da altri punti di vista: * Il bicchiere è pieno: contiene sia il liquido che lo spazio. * Non c'è alcun bicchiere: è composto di elementi di non-bicchiere. * Il bicchiere è una manifestazione dell'intero universo; non è separato né unico, perciò non è mezzo qualcosa. Anche dopo l'aggiunta di questi punti di vista supplementari, non abbiamo ancora tutta la verità. Tutta la verità non si trova negli estremi, ma "fra" gli estremi. Ovvero nel mezzo. Un punto di vista non è altro che un solo limitato argomento estrapolato da un numero di punti di vista potenzialmente illimitati. Una caratteristica del genio, dicono, è che quando si imbatte in un problema si chiede: "In quanti modi differenti si può vederlo?"; "In che modo posso ripensare il modo in cui lo vedo?" e "Quanti modi differenti ci sono per risolverlo?". Nel caso del nostro bicchiere, tutti i modi di vederlo e non vederlo sono giusti. La vera risposta al bicchiere sta nel suo potenziale e nelle sue illimitate possibilità. Suggerimento meditativo Prendete un buon bicchiere cristallino (nitido, pulito). Riempitelo per metà con acqua fresca e limpida (potabile, da tavola, minerale). Collocatelo ad opportuna distanza e ad un'altezza tale da poterlo osservare senza reclinare eccessivamente il capo verso il basso. Contemplatelo brevemente alternando i due punti di vista fondamentali: osservatelo, cioè, prima come se fosse mezzo pieno, quindi mezzo vuoto. A questo punto valutatelo nella sua interezza. Infine chiudete gli occhi e visualizzatelo cercando di riprodurne mentalmente le fattezze originali, immaginatelo persino nei dettagli, ma senza sforzarvi. Reiterate la successione precedente per il numero di volte che riterrete più opportuno. Infine bevetene il contenuto. La purezza dell'acqua, la nitidezza del bicchiere e la semplicità dell'immagine complessiva influiranno positivamente sulla vostra serenità spirituale. L'esercizio è estrapolato da una nota tecnica Yoga. La durata massima complessiva suggerita è di tre minuti. Source: meditare
  9. La DPCrew Presenta 『 The King of Fighters: Another Day 』 (ザ・キング・オブ・ファイターズ アナザーデイ) 04/04 GO! Overview ~ Trama: JP: 累計出荷数350万本以上の人気格闘ゲーム「ザ・キング・オブ・ファイターズ」をアニメーション化。あの「サウスタウン」を舞台にKOF歴代主人公たちが、複雑に絡み合った、4つのストーリーを展開します。さらにゲームソフト「KOFマキシマムインパクト2」のストーリーへもリンク。歴代主人公たちが織り成す、KOF世界のコラボレーションを実現しました。制作を「攻殻機動隊S.A.C.」で知られるプロダクション I.G(第9スタジオ)が担当した、ゲームファンならずとも必見の作品です。 ENG: The King of Fighters (KOF) was first released as a 2D fighting game for arcades in 1994. For more than a decade, it has been very popular among gaming fans all over the globe, with some 3.5 million copies the game series shipped to all continents. KOF has now been made into an authentic high-quality anime to meet intense fan demand. The King of Fighters: Another Day is a 4-episode miniseries which illustrates the worldview of the KOF universe, and has been produced preceding the release of PlayStation 2 game software The King of Fighters: Maximum Impact 2, scheduled in the spring of 2006. The four episodes are set in Southtown, the imaginary city well known to all fans as the stage of numerous death matches throughout the KOF series. Many past heroes of the saga make their appearance here, and the four plots intertwine to create a large-scale drama, that is also linked to the story of KOF Maximum Impact 2. The animation is produced by Production I.G's Studio 9, which is known for the Ghost in the Shell: S.A.C. series. The crew includes director Masaki Tachibana and character designer Makoto Shimomura. ITA: The King of Fighters torna a cartoni animati. Una serie di "mini puntate" per il pubblico giapponese annuncia il secondo episodio 3D. SNK Playmore, proprietario del marchio King of Fighters, si è accordata con il sito nipponico Showtime per distribuire (inizialmente via Internet, successivamente in TV) una nuova produzione "Anime": King of Fighters: Another Day. La serie è stata realizzata da un'autorità in materia di animazione nipponica come gli studi Production IG, noti grazie a Ghost in the Shell: Stand Alone Complex. Personaggi e trame si legano al secondo capitolo di King of Fighters: Maximum Impact, atteso in primavera in salagiochi. Non sappiamo se gli episodi della serie animata arriveranno in occidente, ma non è escluso che possano essere raccolti in un'edizione speciale (del gioco). Di seguito, gli episodi della serie, in versione download. Titles Episodes: Episode 1: All Out Episode 2: Accede Episode 3: In the Dark Episode 4: All Over Trailers: ~ ZetaON.com ~ Staff Original Story: SNK PLAYMORE Planning: soimen Director: Masaki Tachibana Screenplay: Fumio Asanuma Screenplay Supervisor: Akihiko Ureshino Character Design: Makoto Shimomura Original Character Design: Falcoon Art Setting: Seiki Tamura Art Director: Yusuke Takeda Director of Photography: Koji Tanaka 3D Director: Makoto Endo Color Setting: Yumiko Katayama Special Effects: Masahiro Murakami Music: Daiki Kasho Vocals: ch Sound Director: Kazuhiro Wakabayashi Sound Effects: Shizuo Kurahashi Animation Production: Production I.G Special Thanks: Commons, Pyramid Film Cast Alba Meira: Yuki Sato Kyo Kusanagi: Masahiro Nonaka Iori Yagami: Kunihiko Yasui K': Yuki Matsuda Ash Crimson: Sonosuke Nagashiro Rock Howard: Eiji Takemoto Maxima: Katsuyuki Konishi Soiree Meira: Koji Fukumaki Mai Shiranui: Akoya Sogi Terry Bogard: Satoshi Hashimoto Release: Project: Lord Zaku III Translation: Airio Quality Check: Lord Zaku III Raw: mare del giappone Effects: Lord Zaku III Recensione: Lord Zaku III WebSite Gfx Page: Lord Zaku III Links: WEBSITE: http://DPCrew.lega-z.com TRAILERS, vMUSIC & STREAMING: www.ZetaON.com LA TUA COMMUNITY: www.Lega-Z.com IRC fServer: [AZZURRA] irc.azzurra.org Channel: #Dark_Phoenyx_Corporation Screenshots: Download Link Sub ITA And Video Audio JP Blu Ray Disk 1080p 7.1 Channel http: Episode 01 Anime Fansub: part 1 Episode 01 Anime Fansub: part 2 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - Episode 02 Anime Fansub: part 1 Episode 02 Anime Fansub: part 2 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - Episode 03 Anime Fansub: part 1 Episode 03 Anime Fansub: part 2 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - Episode 04 Anime Fansub: part 1 Episode 04 Anime Fansub: part 2 Password: www.lega-z.com No Mirrors below, Please! Non inserite/utilizzate i nostri lavori/file in altri sitiweb senza previa autorizzazione. Grazie! Giudizio: Da quando è stato pubblicato il videogioco "The King Of Fighters: Maximum Impact" (KOF sta per King of Fighters, re dei lottatori), la SNK Playmore ha dato sempre più attenzione al suo prodotto, fiore all'occhiello della nota casa produttrice. E' un peccato però che The King of Fighters - Another Day sia composto solo da quattro episodi da dieci minuti l'uno, perché questi sono davvero ottimi. I quattro episodi fanno vedere lo stesso avvenimento di fondo, ma da un punto di vista diverso, uno per ognuno dei vari personaggi, i più famosi della saga, tra i quali: Kyo Kusanagi, Iori Yagami, K', Ash Crimson e i due nuovi arrivati Soiree e Alba Meira. Inoltre, i doppiatori, che davano una marcia in più a quei personaggi 32 bit nei cabinati arcade, hanno prestato le loro voci anche alle loro controparti animate, cosa che ritengo superlativa per la validità di questo progetto. Sul piano tecnico, le animazioni dei combattimenti sono davvero ben fatte: in certi punti sono davvero spettacolari. Analizzando la sequenza complessiva si capisce come i due lottatori reagiscono e rispondono ai colpi ricevuti. La musica è incalzante e superlativa, e si adegua allo stile immediato degli episodi. Da vedere assolutamente sia che tu sia un fan SNK o no! Enjoy! Dark Phoenyx Corporation [2011] :ken: :ken: F.A.Q. (Frequently Asked Questions) [Domande frequenti con le risposte per voi] Allora vediamo di fare due conti: I file li hai scaricati tutti? Da un'occhio giusto per essere sicuri. Prova a mettere tutti i file .rar in una unica nuova cartella ed estrai sempre in questa cartella il .rar 01 Controlla che i file siano interi e che nessuno di loro sia vuoto, a volte i download fanno scherzi. I file, li hai scaricarti tutti dalla stessa fonte? Se non vuoi attendere i 30/15 minuti fra un download e l'altro, basta che ravvi il tuo router. La password per far attivare la corretta estrazione la trovi solo in questa discussione. Dopo l'estrazione, noterai delle guide, dei font e un codec pack da utilizzare. Usale! Per la corretta visualizzazione dei nostri video, si consiglia l'utilizzo di Media Player Classic. Lo trovi installando il file k-lite codec pack, presente all'interno dell'archivio. Prova un po. Verifica, poi se hai problemi scrivi in questa discussione segnalando e spiegandoci per bene il tuo dubbio. Oppure inviate un messaggio personale all'amministratore Lord Zaku III Per chi vuole iscriversi su hotfile, preferibilmente prima di registrarvi, contatti l'amministratore Lord Zaku III tramite l'invio di un messaggio personale. Hai bisogno di aiuto? Non funziona? Non farti problemi, per qualsiasi cosa o se apparisse la scritta "There is a temporary problem with accessing this file. Our technical team is resolving the problem right now." scrivete in questa discussione segnalando e spiegandoci per bene il tuo dubbio. Oppure inviate un messaggio personale all'amministratore Lord Zaku III
  10. Si dice mi raccomando o miraccomando? Ovviamente la risposta l'abbiamo noi: Anche se a volte si vede scritto nel primo modo e a volte nel secondo. Il metodo più giusto e quindi più corretto è scriverlo così: mi raccomando
  11. [WORD] Si dice Superficie o Superfice?

    Si scrive “superficie” o “superfice”? Sono accettate entrambe? La forma più corretta è la prima: si scrive “superficie”. Diversi vocabolari, però, considerano accettabile anche la seconda, che è ritenuta meno comune. Il Treccani, per esempio, recita: “Superfìcie (meno com. superfice) s. f. [dal lat. superficies, comp. di super- e facies «faccia»] (pl. -ci, disus. -cie)”. Anche sul plurale, dunque, ci sono delle considerazioni da fare. Sia superficie che superfici, infatti, sono forme accettate; la prima, però, è quella meno comune. Fossi in voi, ovviamente, utilizzerei superficie al singolare e superfici al plurale. Source: linkuaggio
  12. Cari amici e cari compagni, colgo l'occasione per presentare a tutti la nuova versione di Lega-Z.com. Che potete vedere cliccando qua: http://www.lega-z.com Invece per tutti quelli affezionati o nostalgici vi mostro come fare per rivedere, quando volete le due versioni precedenti. DPCland: 2004-2009: http://dpcland.lega-z.com/ Example topic: http://dpcland.lega-z.com/index.php?showtopic=3529 Forum: 2010-2015: http://forum.lega-z.com/index.php?app=uportal - http://forum.lega-z.com/ Example topic: http://forum.lega-z.com/index.php?/topic/2867-rec-anime-dpcrew-death-note-il-diario-della/ Lega-Z.com 2016-20XX: http://www.lega-z.com Spero aver fatto cosa gradita, vi piace?:)
  13. Molti anni fa avevo comprato un anello dal giornalino Carnaby ST più che anello è un fedina. Ma si è rotto cadendomi. Vorrei ricomprarlo identico ma a quanto pare Carnaby St è morto. Sapete mica cosa si può fare? Dove potrei trovare lo stesso identico anello? HELP
  14. [WORD] Logos

    Logos Logos (in greco: λόγος) deriva dal greco λέγειν (léghein) che significa scegliere, raccontare, enumerare. [1] I termini latini corrispondenti (ratio, oratio) si rifanno con il loro significato di calcolo, discorso al senso originario della parola. Successivamente la parola logos ha assunto nella lingua greca molteplici significati:«stima, apprezzamento; relazione, proporzione, misura; ragion d'essere, causa; spiegazione, frase, enunciato, definizione;argomento, ragionamento, ragione.» Parlare e udire Secondo Martin Heidegger nella lingua greca antica i verbi parlare, dire, raccontare si riferivano non solo al sostantivo corrispondente logos ma anche al verbo leghein che significava anche conservare, raccogliere, accogliere ciò che viene detto e quindi ascoltare. Nello sviluppo della cultura occidentale, a suo parere, il valore del pensare e del dire ha prevalso su quello dell'ascoltare mentre l'udire e il dire, come si riproponeva nel dialogo socratico, sono entrambi essenziali «L’udire autentico appartiene al logos. Perciò questo udire stesso è un leghein. In quanto tale, l’udire autentico dei mortali è in un certo senso lo stesso logos» [3] [4] Lo stesso Heidegger ha individuato il significato di raccolta, nel termine derivato da logos: silloge riportandolo all'interpretazione del logos eracliteo. Platone Platone riferendosi a un sapere definito come «credenza vera associata a un logos» [5]identifica in quest'ultimo tre diversi significati: è l'espressione tramite suoni linguistici del pensiero è l'enumerazione delle caratteristiche di una cosa è l'individuazione della "differenza" (diaphorotes) di una cosa, vale a dire di quel particolare segno che la differenzia da tutte le altre cose e la definisce nella sua realtà specifica [6] Da questi significati ne deriva che per Platone il logos filosofico va riportato nell'ambito del discorso definitorio (il logos apophantikòs o dichiarativo, che serve a stabilire la verità o falsità di una proposizione, di cui Aristotele si occuperà nella sua Logica) Eraclito Da un frammento di Leucippo sembra possa attribuirsi ad Eraclito un significato del logos come "legge universale" [7] che regola secondo ragione e necessità tutte le cose: « Nessuna cosa avviene per caso ma tutto secondo logos e necessità. » (Leucippo, fr.2) Agli uomini è stata rivelata questa legge ma essi continuano ad ignorarla anche dopo averla ascoltata. [8] Il logos appartiene a tutti gli uomini ma in effetti ognuno di loro si comporta secondo una sua personale phronenis, una propria saggezza.[9] I veri saggi invece sono quelli che riconoscono in loro il logos e ad esso s'ispirano come fanno coloro che governano la città adeguando le leggi alla razionalità uiversale della legge divina. Un ulteriore significato del logos inteso come "ascolto" [11] è nella affermazione di Eraclito che sostiene che molti non capiscono la sua "oscura" dottrina poichè si sforzano di ascoltare lui invece che il logos. Secondo altri interpreti del pensiero eracliteo una dottrina del logos sembra non essere nella sua filosofia. Sia Platone che Aristotele non si riferiscono mai a lui riguardo al logos: per il primo Eraclito è colui che ha sostenuto l'incessante fluire dell'essere e di come ogni cosa sia nello stesso tempo uno e molti, mentre per Aristotele e per Teofrasto il pensiero eracliteo si fonda sul principio incorruttibile del fuoco causa di ogni cosa. Lo Stoicismo Una vera e propria "filosofia del logos" la si ritrova invece nello Stoicismo. Cleante, richiamandosi ad Eraclito, afferma la dottrina del logos spermatikòs, la "ragione seminale", un principio vivente ed attivo (poioun) che si diffonde nella materia inerte animandola e portando alla vita i diversi enti. Il logos è presente in tutte le cose, dalle più grandi alle più piccole, dalle cose terrene sino alle stelle garantendo così l'unità razionale dell'intero cosmo: «[il logos] attraversa tutte le cose mescolandosi al grande come ai piccoli astri luminosi» Esiste dunque un comune sentire (una συμπάθεια (sympatheia), "simpatia") universale, una legge naturale seguendo la quale lo stoicismo insegna a «vivere conformemente alla natura». Dal punto di vista fisico il logos è identificato col fuoco, che contiene in sé le diverse "ragioni seminali" individuali. Alla fine dei tempi avverrà una conflagrazione che consumerà l'intero universo, in cui però si salveranno le "ragioni seminali", per garantire la generazione del nuovo mondo che sarà nuovamente arso secondo un andamento ciclico. Il logos inteso come "calcolo" (ratio) e "discorso" (oratio) è mantenuto dallo stoicismo che distingue tra il "discorso interiore" (logos endiathetos, oratio concepta) la riflessione razionale e il "discorso profferito", il discorso parlato, (logos prophorikos, oratio prolata) [13] Plotino Plotino riprenderà questa teoria stoica delle ragioni seminali che sono presenti nell'anima del mondo, ne spiegano i movimenti e fanno in modo che gli individui siano diversi tra loro.[14] Nel pensiero ebraico Filone Alessandrino riprende il logos della tradizione stoica incorporandolo nella sua teologia e connettendolo al tema biblico della "parola di Dio". Per Filone, che si rifà anche al Timeo di Platone, Dio è trascendente rispetto al mondo, e a far da mediatore tra il primo e il secondo è proprio il logos, fonte degli archetipi sulla cui base il mondo viene modellato. Nella dottrina di Filone si riconoscono temi e concetti che poi torneranno nel Cristianesimo. Nel Cristianesimo «In principio era il Verbo, il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio. Egli era in principio presso Dio: tutto è stato fatto per mezzo di lui, e senza di lui niente è stato fatto di tutto ciò che esiste. [...] E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi;...» (Vangelo di Giovanni 1,1,14) Il Logos fatto PersonaNel Cristianesimo il logos compare all'inizio del Vangelo di Giovanni, dov'è coincidente con Dio creatore e poi storicamente incarnato in Cristo e quindi negli uomini venendo ad «abitare in mezzo a noi». Gli spunti del Vangelo di Giovanni trovano in seguito una loro conclusione nella definizione dei due dogmi, quello della trinità e dell'incarnazione di Dio, formulati nel Concilio di Nicea. Il termine "logos" in ambito cristiano è tradizionalmente reso in italiano come "verbo", riprendendo con un calco il latino "verbum". Altri traducono con "parola". Alcuni studiosi della Bibbia ritengono che Giovanni abbia usato il termine "logos" in una doppia accezione: sia per rendere comprensibile agli ambienti ebraici, familiari, il concetto della divina sapienza, sia per rimanere connesso con gli ambienti della filosofia ellenistica, dove il "logos" era un concetto filosofico radicato da tempo. Alcune traduzioni cinesi del Vangelo di Giovanni hanno definito il termine "logos" come "Tao" [15] (letteralmente la Via o il Sentiero) spesso tradotto come il Principio, è uno dei principali concetti della filosofia cinese. È l'eterna, essenziale e fondamentale forza che scorre attraverso tutta la materia dell'Universo, vivente o meno. Il filosofo e teologo calvinista statunitense Gordon Clark, nella sua traduzione della Bibbia, ha reso "logos" con "logica": «In principio era la Logica, e la Logica era presso Dio, e la Logica era Dio». In tal modo Clark vuole affermare che le leggi della logica non sono un principio secolare imposto sulla visione cristiana del mondo, ma qualcosa già presente nella Bibbia. Sant'Agostino insegnava che il Logos è prima di tutto relazione: «Come il Figlio dice relazione al Padre, così il Verbo dice relazione a colui di cui è il Verbo».[16] Il concetto di Logos come relazione è stato ripreso da altri, fra cui il teologo contemporaneo Vito Mancuso (1962)[17] [18] o lo storico della filosofia Giangiorgio Pasqualotto.[19] Altri usi Nella filosofia contemporanea spesso il termine "logos" è adoperato in senso generico opponendolo al termine mythos. In questa opposizione il mythos corrisponde al pensiero mitico, basato sulle immagini, sull'autorità della tradizione arcaica, su princìpi accettati e condivisi acriticamente, mentre il logos corrisponde al pensiero critico, razionale e oggettivo, in grado di sottoporre al suo vaglio credenze e pregiudizi. Concetti similari Al di fuori del pensiero europeo è possibile rintracciare, con le dovute cautele, termini e concetti che è possibile accostare con diversi gradi di similarità, al logos: il Tao nel pensiero cinese, l'Aum in quello indiano, e il dharma in quello buddhista. Uso come suffisso Il termine logos compare come etimo di -logia, suffisso di moltissime parole le quali indicano generalmente discipline e campi specifici di studio, come ad es. teologia, biologia, epistemologia, virologia, ecc. In questo senso il termine può essere tradotto con "discorso razionale su..." o "ciò che si può dire di ragionevole su..." (per replicare i quattro esempi succitati, le discipline indicherebbero ciò che è riconosciuto come discorso ragionevole rispettivamente su Dio, il vivente, la conoscenza e i virus). Etimologicamente quindi, le discipline starebbero per il totale delle affermazioni riconosciute come razionali (e quindi argomentabili secondo ragione) sul singolo campo studiato (specificato nel prefisso). Note 1.^ Cfr. voce corrispondente in Enciclopedia Garzanti di Filosofia, 1981 2.^ W. Cavini in Enciclopedia Garzanti, op.cit. pag.535 3.^ Cfr. M. Heidegger, Saggi e Discorsi, Ed. Mursia, Milano 2007 4.^ Tommaso Ariemma, Fenomenologia dell'estremo, Ed. Mimesis,2005, pag.24-28 5.^ Platone, Teeteto, 206d ss 6.^ Platone, op.cit. 208d 7.^ Leucippo, fr.2 8.^ fr.1 9.^ fr.2 10.^ fr.114 11.^ fr.50 12.^ Cleante, Inno a Zeus 13.^ Sesto Empirico, Contro i matematici, VIII 275 14.^ Plotino, Enneadi, II 3. 14; IV 3, 15; Iv 4, 12 15.^ Marco Guzzi, Cristo e la nuova era. Perché diventare cristiani proprio ora?, edizioni Paoline, Milano 2000, pag. 93. 16.^ Il santo Rosario 17.^ Al centro del lavoro di Mancuso sta la costruzione di una "teologia laica", nel senso di un rigoroso discorso su Dio, tale da poter sussistere di fronte alla filosofia e alla scienza. Mancuso è al centro di aspre polemiche per la presunta incompatibilità di alcune sue tesi con il nucleo teologico-dogmatico tradizionale della fede cristiana. 18.^ Cfr. V. Mancuso L'anima e il suo destino, Raffaello Cortina Editore. 19.^ Cfr. G. Pasqualotto, Per una filosofia interculturale, Mimesis edizioni, Milano-Udine 2008: «Logos è relazione. La relazione è l'azione del dare e del diventare "senso". Per questo logos è "senso"» (pag. 177). Source: wikipedia
  15. [LEGA-Z] [Chat] Dove Trovarci

    mIRC: Server: irc.azzurra.org Channel: #Dark_Phoenyx_Corporation per info e molto altro andate qua
  16. [LEGA-Z] Benvenuti Su Lega-Z ^___^

    Benvenuti ^__^ Lega-Z.com Data stellare 13 maggio 2006, il capitano dell'astronave inaugura insieme a voi la nuova casetta Risulta anche più veloce (a me di un secondo) spero vi piaccia anche il nome Per chi vuole fare del sano spam ecco le cordinate con le nuove firme fiammanti da inserire nelle vostre firme presenti nei vari forum mondiali: "Il Mio Forum E': www.lega-z.com Copia incollare questo: [URL=http://dpcrew.altervista.org/][IMG=http://www.lega-z.com/public/signs/13-05-06_sign_lega-z.jpg][/URL] [color=red][b][SIZE=2]"[/SIZE][/b][/color][COLOR=purple][I]Il Mio Forum E': [/I][/COLOR][URL=http://www.lega-z.com][B][COLOR=#4BA3F7]www.lega-z.com[/COLOR][/B][/URL] [URL=http://dpcrew.altervista.org/][IMG=http://www.lega-z.com/public/signs/13-05-06_sign_lega-z.jpg][/URL] [color=red][b][SIZE=2]"[/SIZE][/b][/color][URL=http://www.lega-z.com]Forum[/URL] "Forum Copia incollare questo: [URL=http://dpcrew.altervista.org/][IMG=http://www.lega-z.com/public/signs/13-05-06_sign_blood_lega-z.gif][/URL] [color=red][b][SIZE=2]"[/SIZE][/b][/color][URL=http://www.lega-z.com]Forum[/URL] "Forum Copia incollare questo: [URL=http://dpcrew.altervista.org/][IMG=http://www.lega-z.com/public/signs/13-05-06_sign_bp_lega-z.gif][/URL] [color=red][b][SIZE=2]"[/SIZE][/b][/color][URL=http://www.lega-z.com]Forum[/URL] Buon divertimento!! :lo: :lo: :lo:
  17. Vuoi collaborare o dare una mano? Arruolati! Scegli il ruolo più adatto a te fra i tanti proposti: #01 Vorrei diventare un FANSUBBER - Hai voglia di tradurre i tuoi amati anime, manga, telefilm, movie o altro? E' facile, devi solo aprire un post di commento in questa discussione oppure invia una eMail a lordzaku3@hotmail.com o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com #02 Vorrei CREARE DISCUSSIONI divertendomi - Stanco di cercare da tempo una community dove non si bisticcia fra simili e ci si diverta insieme? - Ti piace scrivere recensioni di cio che più ami e non sai dove farlo? - Ti piace scrivere discussioni di news, attualità e molto altro? - Cerchi una vetrina a livello mondiale dove inserire e pubblicare i contenuti importanti, fornendo ai tuoi testi la giusta visibilità? Bene, puoi creare sulla nostra Board tutte le discussioni che desideri, dai temi a 360° senza farti mai problemi. Se poi non sai come fare, apri un post di commento in questa discussione oppure invia una eMail a lordzaku3@hotmail.com o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com #03 Vorrei HOSTARE IMMAGINI in modo facile e GRATUITAMENTE - Stanco di cercare da tempo un images multi host gratuito? - Hai immagini che ti occupano spazio e vorresti condividerle gratuitamente in tutto il mondo? Bene, puoi upparle sul nostro Image-Z e qua troverai la utile guida sul come usarlo con facilità. Se poi non sai come fare, apri un post di commento in questa discussione oppure invia una eMail a lordzaku3@hotmail.com o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com #04 Vorrei dirigere un BLOG tutto mio in maniera semplice e GRATUITO - Stanco di cercare da tempo una piattaforma dove creare e dirigere come desideri i tuoi blog personali gratuitamente? - Ti piace scrivere e non sai dove farlo? - Cerchi una vetrina a livello mondiale dove inserire e pubblicare i tuoi contenuti importanti, fornendo ai testi la giusta visibilità? Bene, puoi upparle sulla nostra Piattaforma di Blogs All'interno troverai la utile guida sul come usarlo con facilità. Se poi non sai come fare, apri un post di commento in questa discussione oppure invia una eMail a lordzaku3@hotmail.com o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com #05 Vorrei HOSTARE VIDEO in modo facile e GRATUITAMENTE - Stanco di cercare da tempo un video multi hosting gratuito? - Hai bei video che ti occupano spazio e vorresti condividerli gratuitamente in tutto il mondo? Bene, puoi upparle sul nostro ZetaON. Se poi non sai come fare, apri un post di commento in questa discussione oppure invia una eMail a lordzaku3@hotmail.com o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di ZetaON.com #06 Vorrei affiliarmi con Lega-Z.com - Hai un sitoweb, un blog, un profilo e vuoi affiliarti in eterno con Lerga-Z.com? - Vuoi fare scambio banner? E' facile, devi solo aprire un post di commento in questa discussione oppure invia una eMail a lordzaku3@hotmail.com o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com #07 Vorrei dare una mano in veste di PROGRAMMATORE - Sei esperto o un sei un buon conoscitore dei seguenti linguaggi informatici: php, flash, html, asp, ajax, javascript, 3D, 4D, ecc? E' facile, devi solo aprire un post di commento in questa discussione oppure invia una eMail a lordzaku3@hotmail.com o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com #08 Sono iscritto in community o forum della concorrenza ma SONO FEDELE ALLA MIA COMMUNITY CHE E' LEGA-Z.COM - Conosci la parola fedeltà e ami rendere omaggio ringraziando chi si impegna a migliorare la tua casetta del cuore, dove ti diverti rotolandoti dalle risate, ormai da anni? - Ami le nostre firme, create, dai migliori grafici, appositamente per soddisfare le moltemplici richieste dei nostri utenti? Bene, puoi indossare anche tu le nostre firme copiando e incollando ovunque questi codici: " La Mia Community è: www.lega-z.com " [center] [url="http://www.Lega-Z.com"][img=http://www.lega-z.com/public/signs/13-05-06_sign_lega-z.jpg][/url] [b][color="#FF0000"]"[/color] [i][color="#9932CC"]La Mia Community è:[/color][/i] [size="2"][url="http://www.Lega-Z.com"][color="#4BA3F7"]www.lega-z.com[/color][/url][/size] [color="#FF0000"]"[/color][/b] [/center] Oppure puoi indossare le nostre Userbars crete per voi Se poi non sai come fare, apri un post di commento in questa discussione oppure invia una eMail a lordzaku3@hotmail.com o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com Nb Non ti preoccupare se non hai trovato il tuo ruolo, cerchiamo anche ragazzi & ragazze che sappiano prendere l'iniziativa facendoci sapere il proprio ruolo per alzare sempre di più la bandiera di Lega-Z.com (Qualcosa da farti fare te lo trovo sempre n.d.t. By Lord Zaku III) Fatti sentire
  18. Che bello ora anche Lega-z.com ha il suo feed RSS da seguire Per iscrivervi dovete cliccare sul tasto RSS che trovate in alto a destra, l'icona è la seguente: poi cliccare su Lega-Z News RSS Fedd! e iscrivetevi in numerosi!
  19. Come da titolo è stata implementata una nuova funzione: Testo & Contenuto Nascosto [hide][/hide] Tramite tasto potrete nascondere o celare qualsiasi testo del vostro post o topic e solo chi risponderà nel topic potrà vederlo! Quindi addio al problema recensioni censurate, ora potrete mettere tutto ma proprio tutto cio che vorrete, senza problemi!!
  20. [LEGA-Z] Aiuta Dracia

    Aiuta Dracia a crescere insieme a te... Questo è la discussione di riferimento per sostenere Dracia. Chi volesse dare una mano e può contribuire, cliccando in queste pagine troverà tutte le informazioni per dare una mano: http://www.dracia.com http://dracia.com/mission http://dracia.com/dona Grazie a tutti.
  21. I Miglior Film Movie Sei in cerca di un film ma non sai cosa scegliere? Vuoi vederti un bel film ma sei indeciso? Non sai quale film scegliere? Ci pensiamo noi! Clicca qua e vedrai più di 15000 film: http://movie.lega-z.com/ Buona visione!
  22. [Up-Grade↑] Barra RPG

    Scusate ma questa è roba per nababbi Come spiegavo prima in chan ad arides... Praticamente funziona così: Esempio Qualità: Link Link Link Link Oppure andate qua selezionate Q e premete invio Meravigiosa, grazie gody
  23. Nel portale ho aggiornato il box dei siti amici ora comprende: Dream-Roses.it [DPCrew] Banner Lev Termen TESI 7/7/7/7 ISS Mutanfish subsfactory AnimeSubIta Lega-Z.com DPCland buona visione per inserire anche il vostro banner aprite un topic qua e fate richiesta
  24. La Opel elettrica che consuma 1 euro ogni 100 km Due posti, il peso è un terzo delle auto simili e il prezzo accessibile. Opel, che la presenterà al Salone di Francoforte in programma per la prossima settimana, la chiama «l'auto da un euro» e, stando alle premesse, il nomignolo è meritato. Un euro, infatti, è il costo di 100 km percorsi a bordo di questo concept elettrico ideato dalla sussidiaria tedesca di General Motors. L'auto di Opel offre due posti e pesa soltanto un terzo della media delle compatte moderne, mentre la velocità massima è di 120 km/h. Secondo l'azienda il concept ha il potenziale per essere messo in produzione e venire venduto a un prezzo accessibile dalla clientela più giovane: in programma c'è anche la possibilità di limitare la velocità massima a 45 km/h per una versione creata appositamente per i sedicenni. Sorce: zeusnews