Salta al contenuto



Welcome to Lega-Z.com: The Friendship Community

Immagine Postata

Perchè mi dovrei registrare sulla community di Lega-Z.com? Leggi 7 dei 1000 motivi per farlo ora:
  • Accesso a numerose funzioni, zone segrete con caratteristiche speciali non disponibili ai visitatori (guest) ma agli utenti registrati più attivi
  • Accesso in una grande comunità con oltre 3000 utenti. Dove trovare informazioni e news di ogni genere a 360°: Cinema, Manga, Anime, Videogames, Fansub, Hentai, Music, Ricette, Sex, Comics, Books, Utility, Science, Motori, Tel, Adv, Tv, Sport, Lol, P2P, and much more!
  • Possibilità di uppare, di condividire, per te e per i tuoi amici, gratuitamente, qualsiasi immagine, sul nostro images multi hosting: Image-Z
  • Più di 12 diverse skin grafiche tra cui scegliere per navigare nella community di Lega-Z.com
  • Accesso alla Sala Giochi con più di 6000 videogiochi
  • Creare e gestire Blog Personali
  • Di più e altro ancora registrandoti semplicemente e gratuitamente su Lega-Z.com! Immagine Postata Registrati Ora! o Connettiti.
    - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
    English version:
    Welcome to Lega-Z.com: The Friendship Community, like most online communities you must register to view or post in our community, but don't worry this is a simple free process that requires minimal information. Take advantage of it immediately, Register Now or Sign In.
  • Start new topics and reply to others
  • Subscribe to topics and forums to get automatic updates
  • Add events to our community calendar
  • Get your own profile and make new friends
  • Customize your experience here
Pagina 1 di 1
  • Registrati per poter iniziare una nuova discussione
  • Registrati per poter rispondere in questa discussione

[GOOGLE] Google si allea con la P.A. firmato il protocollo d'intesa

ankoumaycry

Posted 24 February 2010 - 06:35 AM

Immagine Postata


"L'obiettivo è eliminare le possibili incomprensioni tra cittadini in cerca di specifici servizi della Pubblica amministrazione e internet". Ma già nel 2005...

ROMA - Google a disposizione della Pubblica amministrazione italiana per aiutare i cittadini e le imprese che vogliono accedere ai servizi online della P.A.. E' il senso del protocollo di intesa firmato oggi al ministero della Pubblica amministrazione e innovazione tra il dicastero e l'azienda americana. L'accordo è finalizzato allo sviluppo di una serie di progetti di innovazione dei servizi on line della pubblica amministrazione.

In particolare, "Google gratuitamente prenderà in mano il cittadino per permettergli di indirizzare la posta elettronica certificata nella buca giusta, interpretando le esigenze di chi fa la richiesta", ha spiegato il ministro della Pubblica amministrazione e dell'Innovazione, Renato Brunetta, nel corso della presentazione dell'accordo con l'azienda americana.

L'obiettivo dell'accordo è migliorare la presenza della P. A. online. E, quindi, eliminare le possibili "incomprensioni" tra cittadini in cerca di specifici servizi della Pubblica amministrazione e internet. Ad esempio, ha sottolineato il ministro: "Se cerco 'pensione' nell'ambito dei servizi della P. A. voglio arrivare all'Inps e non alla 'Pensione Rivabella'".

Grazie a Google, inoltre, la Pubblica Amministrazione potrà anche capire quali sono i servizi più ricercati, i siti più popolari e quelli con informazioni di pubblica utilità più facilmente rintracciabili attraverso il motore di ricerca. "Costruire graduatorie di performance dei siti e dei servizi della Pa serve a migliorare l'accessibilità e la facilità d'uso", ha aggiunto Brunetta.

Da parte sua l'azienda, con il country manager di Google Italy Stefano Maruzzi, ha spiegato che il suo scopo è quello "di velocizzare l'interazione con l'utente". Quindi, ha concluso "il vantaggio è complessivo". La prossima intesa per il miglioramento dei servizi web della P. A., ha annunciato Brunetta, sarà con Microsoft. Palazzo Vidoni si dice comunque aperto a ogni azienda che gratuitamente si voglia impegnare su questo fronte.


La firma del protocollo segue di pochi giorni l'approvazione da parte del governo del decreto per il nuovo Codice dell'amministrazione digitale. Nel giro di pochi mesi, ad esempio, dovrebbe finalmente essere operativa la posta elettronica per sostituire tutte le comunicazioni degli uffici pubblici che richiedono una ricevuta di consegna. Con questo decreto la P. A dovrebbe definitivamente dare l'addio a quella che il ministro Brunetta ha definito "amministrazione novecentesca, fatta di timbri e bolli". Ma il condizionale è d'obbligo, visto che una riforma analoga era stata già varata nel 2005, sempre con il governo Berlusconi, dall'allora ministro Lucio Stanca. Ma pochi se ne sono accorti.source:repubblica

Lord Zaku III

Posted 24 February 2010 - 09:32 AM

gli manca una compagnia d'aereo :D

Pagina 1 di 1
  • Registrati per poter iniziare una nuova discussione
  • Registrati per poter rispondere in questa discussione