• Announcements

    • Lord Zaku III

      Vuoi creare e gestire un tuo blog personale gratuito in maniera semplice? Clicca qua!

      Per leggere la guida su come creare e gestire un tuo blog personale gratuito in maniera semplice andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e aprire un tuo blog. Se hai difficoltà invia una eMail a lordzaku3@hotmail.com o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Vuoi inserire/uppare finalmente le tue immagini preferite su un multi images hosting infinito e per sempre? Clicca qua!

      Per leggere la guida su come inserire e gestire immagini personali (e non). In maniera gratuita e semplice andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e caricare le tue immagini preferite. Se hai difficoltà invia una eMail a lordzaku3@hotmail.com o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Regolamento Generale

      In Questo Posto Regnano Pace E Tranquillità Chi Disturba La Quiete Verrà Punito Severamente La Community di Lega-Z.com è posto a disposizione degli utenti della Rete per interagire tra di loro. E' vietato inserire contenuti che possano violare diritti di terzi o comunque essere illegittimi. L'inserimento di contenuti in dette aree presuppone la presa visione e piena accettazione delle regole di Netiquette, regole applicate e rispettate all'interno di questo sito web. Lo Staff di Lega-Z.com non si assume alcuna responsabilità per i contenuti che vengano immessi nel forum in quanto, nonostante ogni ragionevole sforzo per essere costantemente presenti, non si è nella possibilità materiale di esercitare un controllo approfondito sugli stessi. Ci sono delle regole che devono essere rispettate per una civile convivenza: -Non sono consentiti messaggi che violino leggi dello stato. -Non è consentito usare un linguaggio volgare, razzista o che possa offendere la moralità. -Non è consentito aprire topic che possano risultare in qualche modo offensivi nei confronti di un utente del forum o che comunque possano creare una simile impressione. -Le dimensioni della firma non devono superare i 400x100 pixel e nelle firme non sono ammesse più di quattro frasi -Rispettate sempre le opinioni altrui, siete liberi di criticare e di non essere daccordo su qualsiasi cosa ma sempre nel rispetto reciproco. In caso contrario i moderatori sono autorizzati a intervenire. Detto questo buon divertimento Per qualsiasi disguido o lamentela in seguito al non rispetto del manifesto segnalate il tutto a un moderatore. Saremo lieti di sistemare ogni cosa che possa offendere la sensibilità altrui Lo Staff Di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Come si fa a partecipare sulla community di Lega-Z.com? Come si fa a rimanere sempre aggiornati? Clicca qua!

      Per leggere la guida sul Come posso partecipare sulla community di Lega-Z.com? Come si fa a rimanere aggiornati sulla community di Lega-Z.com? andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e potrai finalmente iniziare a scrivere commenti anche tu. Se hai difficoltà invia una eMail a lordzaku3@hotmail.com o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com Buona partecipazione a tutti!
    • Lord Zaku III

      Aiutaci a tradurre o dai una mano alla crescita

      Ti piacerebbe tradurre? Ti piace scrivere? Ti piacerebbe dare una mano? Vorresti un bel passatempo? Bravo, invia subito una eMail a lordzaku3@lega-z.com o altrimenti invia un pm (personal message - messaggio personale) a Lord Zaku III Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare una fenice, un moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
Sign in to follow this  
Followers 0
Lord Zaku III

[P2P] Telecom Italia penalizza file sharing e peer to peer

7 posts in this topic

i425_013249googlepirateriamajor.jpg

Telecom Italia penalizza file sharing e peer to peer

L'ex monopolista introduce ufficialmente limitazioni nell'uso dell'Adsl. Se scarichi troppo, ti taglia la banda.

Telecom Italia con un comunicato avvisa gli utenti che verranno applicate delle limitazioni nell'utilizzo delle linee Adsl, riguardanti in particolare il traffico peer to peer e il file sharing.

Si legge nel comunicato: "Nel rispetto del principio di parità di trattamento e ove necessario, [Telecom Italia] si riserva la facoltà di introdurre per tutte le offerte e/o i profili commerciali che prevedono traffico dati su tecnologia Adsl, meccanismi temporanei e non discriminatori di limitazione all'uso delle risorse di rete disponibili".

"A tal fine Telecom Italia potrà limitare la velocità di connessione a Internet, intervenendo sulle applicazioni che determinano un maggior consumo di banda (peer to peer, file sharing ecc.), limitando la banda destinata a tali applicazioni ad un valore massimo proporzionale alla banda complessiva disponibile sul singolo DSLAM".

"Per questo è previsto anche l'aggiornamento delle Condizioni Generali di Contratto dell'offerta Adsl di Telecom Italia dal 1° marzo 2011". Source: zeusnews

Share this post


Link to post
Share on other sites

resta da capire se controllano la banda utilizzata oppure gli indirizzi ip.... :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Telecom Italia applicherà filtri P2P alle linee ADSL

Brutte notizie per i downloader più incalliti ed in generale per chi, principalmente, utilizza la propria linea ADSL per scaricare dalle reti peer to peer (P2P) o da programmi di file sharing (come eMule giusto per citare il più famoso). Con un comunicato stampa diramato alcuni giorni fa, Telecom Italia avvisa tutti i consumatori circa le novità che si appresterà a mettere in pratica per la gestione dei servizi ADSL offerti a tutti i propri clienti.

Prima di leggere l’intero comunicato, la principale azienda italiana di telecomunicazioni applicherà dei filtri P2P per limitare il consumo di banda a coloro che ne fanno un uso eccessivo per garantire a tutti i clienti un servizio e una stabilità continua senza interruzioni o blocchi.

Telecom Italia interverrà sugli applicativi principi di questo elevato consumo di banda, quali risultano essere i software P2P, file sharing. Inoltre questi filtri potranno anche limitare la velocità della connessione internet.

A seguire, ecco il comunicato pubblicato da Telecom:

Allo scopo di garantire l’integrità della rete e il diritto da parte della generalità degli utenti di accedere ai servizi di connettività ad internet anche nelle fasce orarie in cui il traffico dati è particolarmente elevato, Telecom Italia, nel rispetto del principio di parità di trattamento e ove necessario, si riserva la facoltà di introdurre per tutte le offerte e/o i profili commerciali che prevedono traffico dati su tecnologia ADSL, meccanismi temporanei e non discriminatori di limitazione all’uso delle risorse di rete disponibili.

A tal fine Telecom Italia potrà limitare la velocità di connessione ad Internet, intervenendo sulle applicazioni che determinano un maggior consumo di banda (peer to peer, file sharing ecc.), limitando la banda destinata a tali applicazioni ad un valore massimo proporzionale alla banda complessiva disponibile sul singolo DSLAM.

Maggiori dettagli sulla tipologia dei possibili interventi e le informazioni aggiornate sulle fasce orarie e sulle località che potrebbero essere interessate dagli interventi sono disponibili su questo sito in corrispondenza delle sezioni dedicate alle offerte commerciali e ai piani tariffari.

Di conseguenza è prevista, in un’ottica di maggiore trasparenza verso la clientela, anche un aggiornamento delle Condizioni Generali di Contratto dell’offerta ADSL di Telecom Italia a partire dal 1° marzo (in particolare nuova numerazione degli articoli per variazione dell’articolo 6).

Dal nostro punto di vista è anche giusto che Telecom Italia imponga questi filtri a chi, consumando banda in quantità esagerata, danneggia gli altri utenti provocando eventuali disagi e discontinuità di servizio.

Voi lettori, come la pensate? Siete d’accordo con Telecom Italia? Non resta che esprimere la vostra opinione nei commenti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono stato per 10 minuti a guardare il foglio bianco non sapendo se dovevo scrivere qualcpsa di comico o di tragico :manga:

Ma è una comica, o fanno sul serio?? Compro una vocale e chiedo l'aiuto da casa

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma che due @@...

ma esistono operatori che non agiscono in questo modo becero?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tim taglia la banda al peer to peer

Dopo le limitazioni imposte all'Adsl sul fisso, Telecom Italia introduce penalità per gli utenti del P2P anche sulla telefonia mobile.

Dopo aver introdotto limitazioni su rete fissa per le offerte Adsl, Telecom Italia ora le estende agli utenti della rete di telefonia mobile, <b>sostenendo di essere costretta a farlo</b> per poter garantire l'accesso a tutti.

La limitazione sarà attiva nelle fasce orarie in cui <b>il traffico dati è particolarmente elevato</b>, a partire dal 1 aprile 2011, per tutte le offerte o i profili commerciali che prevedono traffico dati.

In pratica Tim, soprattutto nella fascia oraria compresa tra le 17 e le 24, potrà <b>limitare la connessione a Internet</b> a una velocità nominale di 128 kilobit al secondo in download e di 64 kilobit al secondo in upload, effettuando il cosiddetto <i>traffic shaping</i>.

Tim interverrà in via prioritaria sulle applicazioni mobili che determinano un maggior consumo di banda come <b>peer-to-peer o file sharing</b>, e sui clienti che superino 1 Gigabyte di dati scambiati. Source: zeusnews

Edited by Lord Zaku III

Share this post


Link to post
Share on other sites

Limitazioni al peer to peer, Telecom contestata

Gli utenti protestano per i nuovi contratti, accusati di ledere i loro diritti.

Alcune associazioni di consumatori (Acu, Altroconsumo, Codici e La Casa del Consumatore) hanno inviato una lettera di diffida a Telecom Italia.

Richiedono che non sia applicata la clausola, recentemente annunciata, che prevede il rallentamento della connessione nel caso l'utente utilizzi troppo e troppo spesso applicazioni per il peer to peer e il VoIP.

Le associazioni domandano, invece, che siano ripristinati i contratti precedenti, che non prevedevano queste condizioni.

Secondo Altroconsumo: "Oltre allo squilibrio contrattuale tra le parti, di per sé illegittimo, gli utenti saranno in condizione di non sapere in anticipo quando l'operatore applicherà le limitazioni di servizio e probabilmente nemmeno dopo averle subite, rendendo così impossibile l'eventualità di vedere riconosciuti i propri diritti". Source: zeusnews

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0