• Announcements

    • Lord Zaku III

      Regolamento Generale

      In Questo Posto Regnano Pace E Tranquillità Chi Disturba La Quiete Verrà Punito Severamente La Community di Lega-Z.com è posto a disposizione degli utenti della Rete per interagire tra di loro. E' vietato inserire contenuti che possano violare diritti di terzi o comunque essere illegittimi. L'inserimento di contenuti in dette aree presuppone la presa visione e piena accettazione delle regole di Netiquette, regole applicate e rispettate all'interno di questo sito web. Lo Staff di Lega-Z.com non si assume alcuna responsabilità per i contenuti che vengano immessi nel forum in quanto, nonostante ogni ragionevole sforzo per essere costantemente presenti, non si è nella possibilità materiale di esercitare un controllo approfondito sugli stessi. Ci sono delle regole che devono essere rispettate per una civile convivenza: -Non sono consentiti messaggi che violino leggi dello stato. -Non è consentito usare un linguaggio volgare, razzista o che possa offendere la moralità. -Non è consentito aprire topic che possano risultare in qualche modo offensivi nei confronti di un utente del forum o che comunque possano creare una simile impressione. -Le dimensioni della firma non devono superare i 400x100 pixel e nelle firme non sono ammesse più di quattro frasi -Rispettate sempre le opinioni altrui, siete liberi di criticare e di non essere daccordo su qualsiasi cosa ma sempre nel rispetto reciproco. In caso contrario i moderatori sono autorizzati a intervenire. Detto questo buon divertimento Per qualsiasi disguido o lamentela in seguito al non rispetto del manifesto segnalate il tutto a un moderatore. Saremo lieti di sistemare ogni cosa che possa offendere la sensibilità altrui Lo Staff Di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Vuoi creare e gestire un tuo blog personale gratuito in maniera semplice? Clicca qua!   05/02/2019

      Per leggere la guida su come creare e gestire un tuo blog personale gratuito in maniera semplice andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e aprire un tuo blog. Se hai difficoltà invia una eMail o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Vuoi inserire/uppare finalmente le tue immagini preferite su un multi images hosting infinito e per sempre? Clicca qua!   05/02/2019

      Per leggere la guida su come inserire e gestire immagini personali (e non). In maniera gratuita e semplice andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e caricare le tue immagini preferite. Se hai difficoltà invia una eMail o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Come si fa a partecipare sulla community di Lega-Z.com? Come si fa a rimanere sempre aggiornati? Clicca qua!   05/02/2019

      Per leggere la guida sul Come posso partecipare sulla community di Lega-Z.com? Come si fa a rimanere aggiornati sulla community di Lega-Z.com? andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e potrai finalmente iniziare a scrivere commenti anche tu. Se hai difficoltà invia una eMail o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com Buona partecipazione a tutti!
    • Lord Zaku III

      Aiutaci a tradurre o dai una mano alla crescita   05/02/2019

      Ti piacerebbe tradurre? Ti piace scrivere? Ti piacerebbe dare una mano? Vorresti un bel passatempo? Bravo, invia subito una eMail a o altrimenti invia un pm (personal message - messaggio personale) a Lord Zaku III Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare una fenice, un moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
Sign in to follow this  
Followers 0
Lord Zaku III

[NEWS] Prostituzione a Bollywood

6 posts in this topic

NEW DELHI - Aspiranti attrici costrette ad avere rapporti sessuali dai produttori cinematografici durante i provini. Poi minacciate con i video e con le foto, che, in ogni caso, finiscono in rete. Si è infittito il sottobosco di Bollywood, la mecca del cinema indiano che produce più di mille film all'anno, per intenederci il doppio di Hollywood. Da un annetto a questa parte è diventato, infatti, il primo serbatoio da cui attingono i boss della mafia indiana per il racket della prostituzione. E questo perché, da qualche tempo, oltre ai film con balli e canti, si producono anche film violenti, dove una donna viene regolarmente violentata prima di trasformarsi in un'eroina che ammazza tutti.

Con il cambiamento dei ruoli delle attrici sono dunque anche cambiate le loro vesti: non più lunghe e di seta dorata ma discinti bikini, strizzati e provocanti e armi di vari tipo. Una cosa impensabile, in India, fino a pochissimo tempo fa.

E la gavetta delle aspiranti attrici indiane è ancora più triste di quella che raccontano gli scandali di casa nostra. Ed è tutto documentato. La televisione indiana, infatti, ha filmato, con telecamere nascoste, i provini delle aspiranti star. La ragazza arriva con il suo agente - così si fa chiamare - in una stanza d'albergo per mostrare il book fotografico. A volte si fa accompagnare dalla mamma, che viene allontanata immediatamente dai produttori. Prima vengono le domande di rito, sulle esperienze lavorative precedenti, l'età e le aspirazioni future. Subito dopo, si arriva al sodo: "Ti spoglieresti nel film? Faresti scene di sesso?". E quelle che rifiutano sono pochissime.

La maggior parte risponde di essere disposta a posare senza veli ma, contemporaneamente, chiede che il viso rimanga nascosto: "per non avere problemi al villaggio", si giustificano. Ma ci sono anche quelle che non si fanno scrupoli. A questo punto inizia il vero e proprio allenamento delle future "attrici". Le ragazze vengono spinte ad avere rapporti con alcuni uomini prima di girare il film, "perché - dicono - devono imparare le scene". E mentre le giovani illuse credono di sottoporsi a una specie di metodo Stanislavskij, i produttori, in realtà, incassano i soldi dei clienti per le prestazioni sessuali, tutte filmate e fotografate, che poi finiscono sui siti internet e sul mercato clandestino. Secondo alcune rilevazioni recenti, pare infatti, che tra le richieste dei sessuomani della rete, una delle più gettonate riguardi proprio le ragazze indiane.

Le future attrici a cui va meglio se la cavano con un numero relativamente basso di rapporti sessuali prima di avere una parte nel film. Altre, invece, obbligate a prostituirsi, vengono minacciate dagli aguzzini con le foto e i video che, in caso di rifiuto, verrebbero mostrati alla famiglia e al villaggio.

All'interno del mondo di Bollywood è nata anche una associazione a tutela di queste ragazze, alcune delle quali minorenni, anche perchè sono numerose quelle che contraggono l'HIV a causa di questi rapporti. "Queste ragazze - spiega Pryanka Chopra, sociologa alla Delhi University dove si occupa di tematiche sulla situazione della donna - arrivano a Mumbai e a Chennai (ex Madras, capitale dell'altra industria cinematografica indiana, in lingua Tamil) dai villaggi, con sogni di gloria". A cui contribuiamo anche noi. "Con le pubblicità che arrivano dall'Occidente - continua infatti Pryanka Chopra - e le immagini di donne svestite che tutti i nostri giornali ci propinano, per loro è normale accettare la proposta di girare scene in bikini o comunque svestite. Da qui al rapporto sessuale e quindi alla prostituzione, il passo è breve, anche perché vengono minacciate e spaventate a morte".

A differenza di quanto accade da noi in Occidente, dove le attrici svestite vivono vite da favola e sposano uomini bellissimi, "nell'immaginario della donna indiana, il matrimonio è ancora al primo posto e una cosa del genere annullerebbe qualsiasi possibilità di trovare marito. Per questo, le attrici, anche le stelle di Bollywood, difficilmente sono sposate, al massimo lo sono state. Matrimonio e cinema non vanno molto d'accordo per le attrici in India e quindi spesso a queste ragazze per sopravvivere non resta che darsi alla prostituzione".

Fonte: Reponline

Share this post


Link to post
Share on other sites
Raccapricciante. ph34r.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

queste cose succedono anche da noi, lì c'è solo l'aggravante di una cultura particolarmente punitiva nei confronti della donna.

uno schifo qui e lì dry.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

né più né meno di ciò che accade a cinecittà e a hollywood... non vedo dove sia la notizia... :m:

Share this post


Link to post
Share on other sites

E cmq triste .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0