• Announcements

    • Lord Zaku III

      Regolamento Generale

      In Questo Posto Regnano Pace E Tranquillità Chi Disturba La Quiete Verrà Punito Severamente La Community di Lega-Z.com è posto a disposizione degli utenti della Rete per interagire tra di loro. E' vietato inserire contenuti che possano violare diritti di terzi o comunque essere illegittimi. L'inserimento di contenuti in dette aree presuppone la presa visione e piena accettazione delle regole di Netiquette, regole applicate e rispettate all'interno di questo sito web. Lo Staff di Lega-Z.com non si assume alcuna responsabilità per i contenuti che vengano immessi nel forum in quanto, nonostante ogni ragionevole sforzo per essere costantemente presenti, non si è nella possibilità materiale di esercitare un controllo approfondito sugli stessi. Ci sono delle regole che devono essere rispettate per una civile convivenza: -Non sono consentiti messaggi che violino leggi dello stato. -Non è consentito usare un linguaggio volgare, razzista o che possa offendere la moralità. -Non è consentito aprire topic che possano risultare in qualche modo offensivi nei confronti di un utente del forum o che comunque possano creare una simile impressione. -Le dimensioni della firma non devono superare i 400x100 pixel e nelle firme non sono ammesse più di quattro frasi -Rispettate sempre le opinioni altrui, siete liberi di criticare e di non essere daccordo su qualsiasi cosa ma sempre nel rispetto reciproco. In caso contrario i moderatori sono autorizzati a intervenire. Detto questo buon divertimento Per qualsiasi disguido o lamentela in seguito al non rispetto del manifesto segnalate il tutto a un moderatore. Saremo lieti di sistemare ogni cosa che possa offendere la sensibilità altrui Lo Staff Di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Vuoi creare e gestire un tuo blog personale gratuito in maniera semplice? Clicca qua!   05/02/2019

      Per leggere la guida su come creare e gestire un tuo blog personale gratuito in maniera semplice andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e aprire un tuo blog. Se hai difficoltà invia una eMail o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Vuoi inserire/uppare finalmente le tue immagini preferite su un multi images hosting infinito e per sempre? Clicca qua!   05/02/2019

      Per leggere la guida su come inserire e gestire immagini personali (e non). In maniera gratuita e semplice andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e caricare le tue immagini preferite. Se hai difficoltà invia una eMail o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Come si fa a partecipare sulla community di Lega-Z.com? Come si fa a rimanere sempre aggiornati? Clicca qua!   05/02/2019

      Per leggere la guida sul Come posso partecipare sulla community di Lega-Z.com? Come si fa a rimanere aggiornati sulla community di Lega-Z.com? andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e potrai finalmente iniziare a scrivere commenti anche tu. Se hai difficoltà invia una eMail o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com Buona partecipazione a tutti!
    • Lord Zaku III

      Aiutaci a tradurre o dai una mano alla crescita   05/02/2019

      Ti piacerebbe tradurre? Ti piace scrivere? Ti piacerebbe dare una mano? Vorresti un bel passatempo? Bravo, invia subito una eMail a o altrimenti invia un pm (personal message - messaggio personale) a Lord Zaku III Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare una fenice, un moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
Sign in to follow this  
Followers 0
Belial ^the Mad Hatter^

[GUIDA] Come si scrive un C.V? Curriculum Vitae

4 posts in this topic

Buongiorno biggrin.gif

ecco tornata la Belial a rompere l'anima rolleyes.gif

Per la prima volta in vita mia mi trovo a scrivere un C.v. (eh già, ho tentato con la carriera da fancazzista, ma non funziona whistling.gif ) e non so da che parte iniziare..

help!

Harigato Sayonara.gif

othpen08ue9.gif

Edited by Lord Zaku III

Share this post


Link to post
Share on other sites

come avatar stavi meglio prima, questo che hai è da aggiustare wink.gif

Definizione

[DOHTML]<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Le definizioni di CV sono diverse e non esiste una struttura universalmente accettata. La qualità principale di un buon CV è che spieghi in modo chiaro a chi lo legge ciò che sei in grado di fare per lui. Il tuo CV perciò dovrebbe:

</font></p><ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><li>Presentarsi bene, per essere un efficace strumento di vendita

</li><li>Rappresentare una fonte di informazioni utili e interessanti

</li><li>Essere un testo che parla di te

</li></font></ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">L'obiettivo del tuo CV non è quello di procurarti il lavoro, ma di farti ottenere il colloquio e, in seguito, di fare in modo che la persona che hai incontrato si ricordi di te. Tieni sempre presente che il CV non lo scrivi per te, ma per chi lo leggerà. Perciò, mentre lo scrivi, cerca di metterti nei panni di chi dovrà leggerlo.

</font><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">In questa sezione troverai informazioni sul contenuto e sui dettagli di un curriculum efficace, nei tre formati:

</font></p><ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><li>CV standard nel formato di due pagine stampate

</li><li>CV conciso di una pagina

</li><li>CV on-line

</li></font></ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>1. Domande su Internet</b>

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">In Italia, la quantità di lavori pubblicizzati su Internet è in rapida crescita. Una buona strategia di ricerca del lavoro dovrebbe includere anche un preciso piano d'azione on-line. La registrazione e l'invio o la preparazione di un CV elettronico sono la parte fondamentale di questo piano. Puoi utilizzare Internet per avere accesso a informazioni in qualsiasi parte del mondo, a qualunque ora del giorno o della notte. Ecco alcuni esempi di dove puoi trovare lavoro servendoti di Internet: i siti web delle agenzie di reclutamento, i siti web delle aziende, le riviste e i giornali on-line e i siti specializzati in problemi relativi all'occupazione.

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">I siti di assunzione on-line, così come alcuni siti aziendali, spesso prevedono una procedura per la creazione di CV. Si tratta di programmi che guidano i candidati, fase dopo fase, attraverso il processo di compilazione di un CV on-line. E' che processo che può richiedere tempo, ma una volta che hai inserito i tuoi dati in un sito di assunzione, il tuo CV può essere visto da un considerevole numero di datori di lavoro e di selezionatori. Se utilizzi un creatore di CV puoi essere sicuro che il modello del tuo CV vada a soddisfare le esigenze del database in cui si trova. In tal modo, il motore di ricerca che mette insieme posti vacanti e CV riuscirà a trovare qualcosa di adatto a te più agevolmente e in minor tempo. Potrai trovare maggiori dettagli sui CV on-line nella sezione relativa alla preparazione di un CV.

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Molti siti hanno la possibilità di tenerti aggiornato sui lavori cui si adatta il tuo CV. E' un servizio utile, ma non può sostituire le tue visite continue al sito e la rassegna dei lavori disponibili effettuata almeno due volte la settimana.

<br><br>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>2. Principi e linee guida</b>

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Per un datore di lavoro, decidere di assumere è come decidere di comprare qualcosa. Questa considerazione ci fornisce un quadro molto chiaro su come dovrebbe essere un buon CV:

</font></p><ol>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><li> Dove possibile, deve soddisfare i bisogni dell'organizzazione a cui si rivolge. Ciò significa che difficilmente basterà un unico CV per tutte le situazioni.

</li><li> Deve mettere in evidenza i risultati da te ottenuti e che valore potrebbero avere in relazione al lavoro per il quale stai facendo domanda. Un CV deve dare a chi lo legge un motivo evidente per prenderti in considerazione per quel ruolo.

</li></font></ol>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Per decidere che cosa includere nel CV e che ordine dare alle informazioni, segui i principi e le linee guida elencati sotto:

</font><ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><li>In genere, il documento non deve superare le due pagine. A volte basta un compendio di una pagina.

</li><li>Il tuo CV deve essere onesto e basato sui fatti.

</li><li>La prima pagina deve contenere dettagli personali sufficienti perché un selezionatore o un potenziale datore di lavoro possano contattarti agevolmente.

</li><li>Scegli un tipo di presentazione che ti permetta di far risaltare le tue migliori capacità professionali, i risultati principali da te ottenuti e le tue qualità.

</li><li>La tua storia professionale deve iniziare dall'occupazione attuale o da quella più recente e proseguire a ritroso.

</li><li>Per esporre i risultati raggiunti, serviti di frasi brevi e incisive, che illustrino il tuo ruolo, le scelte da te compiute e un commento sull'esito di queste scelte.

</li><li>Se qualche informazione più dettagliata serve a dimostrare in modo chiaro che sei adatto al ruolo per il quale fai domanda e accresce le possibilità di essere inclusi nella rosa dei candidati, inseriscile quasi all'inizio del CV.

</li><li>Trascura le informazioni irrilevanti o negative.

</li><li>Includi i dettagli su corsi di addestramento o di qualificazione professionale a cui hai partecipato di recente e che potrebbero risultare rilevanti.

</li><li>Menziona l'appartenenza a ordini professionali e i titoli importanti.

</li></font></ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>3. Creare un CV</b>

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Il CV più comunemente usato contiene questi elementi:

</font></p><ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><li>Dati personali

</li><li>Capacità professionali e Riepilogo della carriera

</li><li>Risultati principali

</li><li>Titoli

</li><li>Storia professionale

</li></font></ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Non dimenticare: per essere efficace, il TUO CV deve avere i due requisiti seguenti. Deve soddisfare le esigenze della persona a cui spetta la decisione di comprare e il contenuto e lo stile devono corrispondere a quello che sei TU. Il post successivo ti spiegherà in dettaglio come arrivarci.</font>[/DOHTML]

Edited by Lord Zaku III

Share this post


Link to post
Share on other sites

[DOHTML]

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>4. CV standard nel formato di due pagine stampate</b>

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Il CV che sottoponi all'attenzione di un potenziale datore di lavoro sarà probabilmente la prima cosa che vedrà e leggerà di te. Per questo motivo dovrà presentarsi bene ed essere di facile consultazione. Per esempio:

</font></p><ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><li>Stampalo su carta di qualità (ad esempio 100 grammi di peso) e filigranata. Nella maggior parte dei casi la cosa migliore sarà stampare il CV con inchiostro nero su tradizionale carta bianca. La lettera d'accompagnamento andrebbe stampata allo stesso modo.

</li><li>Organizza il CV in modo ordinato.

</li><li>Evita i margini troppo abbondanti o troppo ridotti.

</li><li>Rinuncia a scrivere paragrafi troppo lunghi - meglio essere concisi.

</li><li>Il grassetto può essere efficace, se lo usi in maniera oculata.

</li><li>Vanno bene i caratteri standard del tipo Times New Roman oppure Arial.

</li><li>Non utilizzare un corpo del carattere inferiore agli 11 punti.

</li><li>Fai un controllo ortografico e tipografico: anche se è qualcun altro a battere il CV, la responsabilità per gli errori è TUA. Non fidarti del controllo ortografico del computer. Se non sei sicuro di una parola, ricorri al dizionario. La trascuratezza e la mancanza di attenzione potrebbero venire fortemente penalizzate.

</li></font></ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>Dati personali</b>

</font><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Un CV di due pagine in genere consta delle seguenti sezioni:

</font></p><ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><li>Nella parte superiore della prima pagina vanno messi i tuoi dati personali, cioè quelli che permetteranno di contattarti. Non serve mettere un'intestazione generale del documento, tipo "Curriculum Vitae". L'intestazione sarà invece il tuo nome. Scrivilo in un corpo maggiore, per esempio 16 punti, e utilizzando il grassetto.

</li><li>Per risparmiare spazio, scrivi l'indirizzo nella riga sotto il nome, inserendo una virgola tra nome della via, numero dell'abitazione e codice postale.

</li><li>Inserisci poi i numeri di telefono a cui si può contattarti. Se hai tuttora un posto di lavoro e ti è permesso ricevere telefonate private, puoi mettere sia il numero di lavoro che quello di casa. Se vuoi, puoi dare anche il numero di cellulare. E' in questa sezione che va fornito anche l'indirizzo di posta elettronica, se ce l'hai.

</li></font></ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>Storia professionale</b>

</font><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Inserisci le informazioni seguenti, che partono dal tuo lavoro attuale o da quello più recente:

</font></p><ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><li>Date: Cita da/a soltanto in anni, per esempio 1998-data, 1994-96. Le date vanno posizionate in senso verticale sul margine sinistro o su quello destro. Questa disposizione agevola chi deve passare in rassegna i tuoi impieghi e verificarne la continuità.

</li><li>Azienda e sede (solo il nome della città o del paese): non tutti lavorano per un'azienda nota. Perciò, sotto il nome dell'azienda, è meglio fornire una breve descrizione della sua attività primaria e del suo fatturato annuo. Per esempio: "Una delle principali aziende plastiche, con 3.000 dipendenti dislocati in quattro unità produttive diverse. Fatturato 2000: 230 miliardi". (Sostituire con es. italiano?). Chi legge potrà fare rapidi confronti sulla dimensione e sulla complessità dell'azienda, sul numero di dipendenti, sulla complessità delle sfide, sulla sua posizione di mercato.

</li><li>Denominazione della mansione svolta: sotto questa voce dovrai spiegare in breve la tua "funzione", cioè il tipo di impiego da te svolto. Il contenuto di questa sezione va selezionato con estrema cura: menziona i compiti e le responsabilità principali del tuo ruolo, comprese le cose che ti piace fare e che sai fare bene. E' consigliabile qui omettere le cose che fai ma che non ti piacciono particolarmente, a meno che non siano una parte essenziale del lavoro a cui aspiri. L'illustrazione delle tue mansioni non deve superare le 4-5 righe.

</li><li>Risultati: sono i risultati che, potenzialmente, ti distinguono dagli altri concorrenti. La parte sui risultati dovrebbe essere costituita da tre elementi:

- una dichiarazione di titolarità, per esempio: "Membro di una squadra di quattro…, Ha dato il via…, Ha implementato…"

- che cosa hai fatto, per esempio, "Ha prodotto…, Ha progettato…"

- il risultato (a livello quantitativo e/o qualitativo).

</li></font></ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">I risultati vanno scritti nella forma di brevi, incisivi e concisi resoconti di fatti. Il loro scopo dovrebbe essere quello di suscitare l'interesse di chi legge e spingerlo a porre domande quali: cosa? come? perché? ecc. L'obiettivo è che la persona che deve scegliere, per avere le risposte, ti inserisca tra i candidati.

Ripeti tutto il procedimento per il ruolo precedente, poi per quello prima ancora e così via. Fornisci dettagli completi solo sugli impieghi degli ultimi 7-10 anni. Per gli anni precedenti è preferibile elencare semplicemente le date, il nome del datore di lavoro e il titolo professionale. Come alternativa puoi inserire un paragrafo succinto del tipo: "Prima di questi ruoli, ho ricoperto una serie di posizioni in diverse aziende di primaria importanza". Se hai lavorato per lo stesso datore di lavoro per 10 anni o più, cerca, se puoi, di frazionare questo periodo in base ai diversi ruoli che hai ricoperto, con le diverse responsabilità e i diversi risultati.

Non c'è bisogno di fornire i dettagli o le motivazioni salariali per cui presenti il CV. La vostra storia professionale probabilmente finirà sulla seconda pagina del CV. Dunque, se può essere utile, potete descrivere il training e i corsi di formazione di cui avete beneficiato di recente.

</font><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>Training e corsi professionali</b>

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">I punti elencati a questa voce hanno lo scopo di aggiungere valore al tuo CV. Perciò dovresti evitare di includere cose tipo: "Corso di mezza giornata sulle Procedure di Evacuazione di Emergenza dalla Casa". Puoi elencare corsi di formazione e sviluppo dei quadri dirigenti, corsi di informatica oppure un addestramento specialistico nel tuo campo. I dettagli da indicare sono:

</font></p><ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><li>Data (solo l'anno)

</li><li>Titolo dell'evento (e durata, se superiore ai 2 giorni)

</li><li>Nome dell'organizzatore (interno o esterno)

</li></font></ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>Formazione scolastica e titoli</b>

</font><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Questa sezione comprende tutti gli ordini professionali a cui appartieni e, in generale, i tuoi traguardi accademici. Di solito i datori di lavoro apprezzano un livello elevato di cultura generale. Se attualmente stai studiando per ottenere un titolo ulteriore, questo va segnalato (all'inizio dell'elenco). Come per la sezione Training e corsi professionali, i titoli vanno presentati in ordine cronologico inverso, con i seguenti elementi:

</font></p><ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><li>Data/e

</li><li>Nome dell'istituto

</li><li>Titolo/i ottenuto/i

</li></font></ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Maggiore è la tua anzianità, meno è necessario che tu ti metta a elencare le materie e i voti con i quali hai superato ogni livello.

</font><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>Dati personali</b>

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Spesso è la parte più controversa del CV. Quanto si dovrebbe rivelare? Per fare un esempio: i dirigenti di età superiore ai cinquant'anni dovrebbero rivelare la data di nascita? Una donna che ha più di vent'anni dovrebbe rivelare l'età o lo stato civile? I vari autori di testi sul CV non sono concordi a questo proposito. E' una decisione che, in fin dei conti, spetta a te.

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Se hai riportato fedelmente le date della formazione scolastica e della storia professionale non sarà difficile riuscire a stabilire la tua età con un'approssimazione di circa due anni. Perciò puoi anche indicare la data di nascita (non l'età). Ecco qualche altro elemento che talvolta si aggiunge:

</font></p><ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><li>Nazionalità

</li><li>Stato civile

</li><li>Possesso di patente di guida

</li><li>Disponibilità a trasferirsi

</li><li>Condizione di non-fumatore

</li></font></ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Comunque, qualsiasi cosa tu metta deve essere breve e rilevante. Per esempio, se il lavoro a cui aspiri richiedesse mobilità, sarebbe utile comunicare al datore di lavoro che sei in possesso di una regolare patente di guida.

</font><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Menziona gli interessi extralavorativi e gli hobby solo se aggiungono valore alla domanda di lavoro. Può capitare che un'attività che segui al di fuori del lavoro dimostri il possesso di capacità diverse da quelle normalmente esercitate sul lavoro, ma che potrebbero rivelarsi utili.

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>Referenze</b>

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Prima di dare il via alla ricerca di un posto di lavoro, dovrai contattare le tue potenziali fonti di referenze per verificare la loro disponibilità. In genere, nel CV non si rivela l'identità di chi dà la referenza. Alcuni datori di lavoro chiederanno questa informazione prima del colloquio, nel qual caso fornirai nominativi e dettagli di contatto in una lettera d'accompagnamento. Altri datori di lavoro attenderanno di averti incontrato e di aver deciso se approfondire o meno il discorso con te.

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">La responsabilità della gestione delle referenze spetta a te. Ciò significa che, quando un potenziale datore di lavoro o un potenziale reclutatore ti chiedono le referenze, devi attivarti per prendere i contatti. A chi ti dà la referenza spiega la natura del ruolo per il quale presenti domanda e descrivi in dettaglio le capacità che interessano al futuro datore di lavoro. Ciò gli consentirà di avere con lui o con il reclutatore uno scambio di idee utile e costruttivo.

<br><br></font>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>5. CV conciso di una pagina</b>

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Si tratta di una singola pagina che fornisce a chi legge un'istantanea delle tue capacità, competenze e/o dei risultati da te ottenuti, e ha l'obiettivo di presentargli qualche ottima ragione per considerarti un buon candidato per quel lavoro in particolare. Nella pagina bisogna mettere quanto segue:

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>Dati personali</b>

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">il selezionatore o potenziale datore di lavoro deve avere sufficienti informazioni per poterti contattare facilmente. Cerca di comprendere il maggior numero possibile delle seguenti informazioni:

</font></p><ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><li>Nome

</li><li>Indirizzo

</li><li>Telefono

</li><li>Cellulare

</li><li>Numero di telefono alternativo

</li><li>Indirizzo e-mail

</li></font></ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>Capacità/Competenze/Qualità chiave</b>

</font><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Riassumi gli elementi rilevanti per il ruolo a cui aspiri. Puoi presentare queste informazioni sotto forma di lista di risultati, compendio di capacità o lista di competenze chiave. Per quanto ti è possibile, dimostra in modo chiaro che sei adatto alla carriera che vorresti seguire. E' possibile inserire nel CV conciso di una pagina anche una o due delle sezioni seguenti, se a tuo parere possono arricchire la tua domanda di assunzione.

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>Titoli/Aspettative</b>

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">- Titoli: Inserisci i titoli direttamente collegati al lavoro che ottimizzerebbero le tue possibilità di avanzare nella ricerca. Per esempio, se sei in possesso di un Master in Marketing e la tua domanda riguarda un ruolo di Direttore di Marketing, puoi includere il Master in questa sezione.

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">- Compendio della carriera: Si tratta di un riassunto di 4-8 righe della tua carriera fino al momento attuale che in genere non comprende informazioni specifiche sui datori di lavoro. Deve spiegare chiaramente da dove vieni, deve creare nel lettore l'impressione che la tua domanda di assunzione per una certa posizione sia logica (per esempio: "Un direttore di marketing con titolo universitario e dieci anni di esperienza in ruoli dirigenziali generici in varie aziende primarie.

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">- Obiettivi di carriera: Di norma, è il caso di inserirlo nel CV se hai intenzione di cambiare il corso della tua carriera in modo significativo. Dovresti sintetizzare la nuova direzione e spiegare meglio a chi legge perché l'hai scelta: per esempio, se un ragioniere scegliesse di dedicarsi alla selezione del personale, dovrebbe fornire una breve descrizione delle motivazioni che lo spingono a spostarsi in quest'area. Se lo stesso ragioniere volesse avanzare di carriera in un ambito contabile, ovviamente questa parte risulterebbe irrilevante e non andrebbe inclusa. Se hai intenzione di cambiare il corso della tua carriera in modo drastico, è possibile che valga la pena di includere tra i titoli anche i corsi brevi e i seminari di una certa rilevanza.

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">- Storia professionale: In genere la si presenta nel modo più conciso possibile. '97-99 Marketing Manager International - Azienda X; '93-97 Direttore Marketing Italia - Azienda Y; '90-93 Product Manager - Azienda Z

<br><br></font>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>6. CV on-line</b>

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">I CV on-line hanno uno stile e una funzione diversi rispetto a un CV tradizionale. Quindi:

</font></p><ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><li>Il tuo CV on-line deve essere breve e chiaro. La lunghezza massima è in genere di una pagina e mezza. Se i reclutatori o i potenziali datori di lavoro sono interessati, richiederanno ulteriori dettagli.

</li><li>È bene che il CV on-line possa essere letto con diversi programmi e diverse macchine. Perciò evita di salvarlo con l'ultima versione di Word - potrebbe presentarsi bene graficamente ma provocherà la frustrazione di chiunque cercherà di leggerlo con una versione più vecchia di Word, oppure altri sistemi di videoscrittura. Aggiungi anche un file salvato in formato solo testo. E' la forma più semplice, che può essere letta e compresa da tutti i computer.

</li><li>La presentazione grafica dei CV on-line è diversa. Non ti servirà badare al corsivo, al grassetto, ai tipi di carattere ecc. Qui il segreto sta nel collocare le informazioni nel giusto ordine e nell'utilizzare le parole o le espressioni chiave più azzeccate.

</li></font></ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>Uso delle parole-chiave nei CV on-line</b>

</font><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Il tuo CV deve essere ricco di parole o frasi che esprimano efficacemente i tuoi obiettivi, l'insieme delle tue capacità, le esperienza e il settore in cui ti muovi. La parola-chiave può anche essere un verbo. E' essenziale inserire il maggior numero possibile di parole chiave all'interno del curriculum. Se mandi il CV a un'azienda di selezione del personale on-line, in genere la ricerca avverrà tramite parole chiave. Anche se lo inserisci nel sito web di un potenziale datore di lavoro che utilizza un programma di rilevamento dei CV la ricerca avverrà per parole-chiave. L'unico caso in cui la ricerca non avviene tramite parole-chiave è quando si manda l'e-mail direttamente a un'azienda o a un'organizzazione.

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>Gli elementi-chiave di un CV on-line</b>

</font></p><ol>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><li>Blocco Nome/Dati personali - Posizionalo all'estremo angolo superiore del CV. Inserite il nome, indirizzo a cui contattarti, telefono, fax ed e-mail. Se ti sei costruito un buon sito personale, allora includi anche l'indirizzo web.

</li><li>Obiettivi professionali - La sezione obiettivi professionali o di carriera esprime le tue aspirazioni. Utilizza al massimo otto parole oppure limitati a indicare un titolo professionale. I soggetti più anziani possono scegliere un semplice riassunto o profilo.

</li><li>Paragrafo Riassuntivo o Profilo - Deve trovarsi al secondo o al terzo posto. Si tratta di un paragrafo fatto di parole-chiave che mettono in luce le tue capacità.

</li><li>Esperienze di lavoro - Possono essere ordinate in senso inverso, cronologicamente oppure per mansione, oppure miscelando entrambi i sistemi. Mantieni le parole-chiave specifiche per il tuo ultimo impiego e poi allarga il panorama, ripercorrendo la tua storia professionale a ritroso. Riporta i risultati con accuratezza, soprattutto per quanto riguarda l'esperienza lavorativa più recente.

</li><li>Formazione - Elenca tutti i titoli più recenti e più qualificanti. Includi qualsiasi altro tipo di addestramento che possa risultare significativo, per esempio qualifiche di tipo professionale.

</li></font></ol>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>Come collocare il tuo CV nel Ciberspazio</b>

</font><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">Hai sostanzialmente tre possibilità - 1. Iscriverti a siti di assunzione on-line che prevedano figure preposte alla preparazione dei CV e archivi di CV, per esempio http://www.lega-z.com 2. Registrarti al sito web delle aziende a cui desiderate rivolgervi (molte grandi aziende invitano gli aspiranti candidati a farlo. 3. Inviare il tuo CV per posta elettronica direttamente ai singoli datori di lavoro, in risposta a inserzioni o a informazioni che hai avuto.

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><b>Cosa serve e cosa non serve in un CV on-line</b>

</font></p><p>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">- COSA SERVE

</font></p><ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><li>Utilizzare parole-chiave legate ai requisiti della posizione professionale

</li><li>Fare in modo che il testo sia breve e chiaro: il CV serve solo per un contatto preliminare

</li><li>Mettere le capacità più importanti all'inizio

</li><li>Utilizzare un formato semplice

</li><li>Usare caratteri semplici, niente corsivo né sottolineature, niente cornici

</li><li>Ricordarsi di inserire l'indirizzo di e-mail e il numero di telefono corretti

</li><li>Conservare una versione cartacea da consegnare, nel caso vengano richieste informazioni

</li></font></ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2">- COSA NON SERVE

</font><ul>

<font face="Verdana,arial,geneva,san-serif" size="2"><li>Inviare un messaggio generico a svariati destinatari. Ciascun messaggio di posta elettronica che invii riporterà l'indirizzo delle altre persone a cui lo hai mandato. Gli approcci diretti ad aziende e organizzazioni dovrebbero essere esclusivi e personalizzati.

</li><li>Inviarlo nell'ultima versione di Word. Utilizza, piutosto, un formato di semplice testo (.txt).

</li></font></ul>

[/DOHTML]

Per altre domande, cheidi pure

Poi appena sono online ti mando a rispondere un comemrcialista e il mio grafico pubblicitario preferito smile.gif

Edited by Lord Zaku III

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0