• Announcements

    • Lord Zaku III

      Regolamento Generale

      In Questo Posto Regnano Pace E Tranquillità Chi Disturba La Quiete Verrà Punito Severamente La Community di Lega-Z.com è posto a disposizione degli utenti della Rete per interagire tra di loro. E' vietato inserire contenuti che possano violare diritti di terzi o comunque essere illegittimi. L'inserimento di contenuti in dette aree presuppone la presa visione e piena accettazione delle regole di Netiquette, regole applicate e rispettate all'interno di questo sito web. Lo Staff di Lega-Z.com non si assume alcuna responsabilità per i contenuti che vengano immessi nel forum in quanto, nonostante ogni ragionevole sforzo per essere costantemente presenti, non si è nella possibilità materiale di esercitare un controllo approfondito sugli stessi. Ci sono delle regole che devono essere rispettate per una civile convivenza: -Non sono consentiti messaggi che violino leggi dello stato. -Non è consentito usare un linguaggio volgare, razzista o che possa offendere la moralità. -Non è consentito aprire topic che possano risultare in qualche modo offensivi nei confronti di un utente del forum o che comunque possano creare una simile impressione. -Le dimensioni della firma non devono superare i 400x100 pixel e nelle firme non sono ammesse più di quattro frasi -Rispettate sempre le opinioni altrui, siete liberi di criticare e di non essere daccordo su qualsiasi cosa ma sempre nel rispetto reciproco. In caso contrario i moderatori sono autorizzati a intervenire. Detto questo buon divertimento Per qualsiasi disguido o lamentela in seguito al non rispetto del manifesto segnalate il tutto a un moderatore. Saremo lieti di sistemare ogni cosa che possa offendere la sensibilità altrui Lo Staff Di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Vuoi creare e gestire un tuo blog personale gratuito in maniera semplice? Clicca qua!   05/02/2019

      Per leggere la guida su come creare e gestire un tuo blog personale gratuito in maniera semplice andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e aprire un tuo blog. Se hai difficoltà invia una eMail o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Vuoi inserire/uppare finalmente le tue immagini preferite su un multi images hosting infinito e per sempre? Clicca qua!   05/02/2019

      Per leggere la guida su come inserire e gestire immagini personali (e non). In maniera gratuita e semplice andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e caricare le tue immagini preferite. Se hai difficoltà invia una eMail o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Come si fa a partecipare sulla community di Lega-Z.com? Come si fa a rimanere sempre aggiornati? Clicca qua!   05/02/2019

      Per leggere la guida sul Come posso partecipare sulla community di Lega-Z.com? Come si fa a rimanere aggiornati sulla community di Lega-Z.com? andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e potrai finalmente iniziare a scrivere commenti anche tu. Se hai difficoltà invia una eMail o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com Buona partecipazione a tutti!
    • Lord Zaku III

      Aiutaci a tradurre o dai una mano alla crescita   05/02/2019

      Ti piacerebbe tradurre? Ti piace scrivere? Ti piacerebbe dare una mano? Vorresti un bel passatempo? Bravo, invia subito una eMail a o altrimenti invia un pm (personal message - messaggio personale) a Lord Zaku III Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare una fenice, un moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
Sign in to follow this  
Followers 0
Lord Zaku III

[TRAVEL] I castelli più belli d'Italia

3 posts in this topic

I castelli più belli d'Italia

Tra le tante bellezze architettoniche del Belpaese, i castelli sono quelle che, indubbiamente, suscitano maggiore fascino. Grandi e piccoli rimangono letteralmente affascinati davanti a queste maestose costruzioni che portano a viaggiare con la fantasia e immaginare storie di principesse, fatine, re e cavalieri alle prese con eroiche missioni. L'Italia possiede più di 90.000 siti storici tra castelli, rocche, torri, cittadelle fortificate, dimore private e rovine che compongono un patrimonio ricco ed invidiato dal mondo intero. La città di Milano, oltre ad essere famosa come polo modaiolo e centro di un'intensa movida by night, é anche una realtà che riserva piacevoli spunti culturali che accompagnano il visitatore alla scoperta di un passato alquanto interessante. Il Castello Sforzesco, costruito nel XV secolo da Francesco Sforza sui resti di una precedente fortificazione, ha avuto nel corso della sua storia lunghe vicende legate a demolizioni, ricostruzioni, abbellimenti e restauri ed è stato per secoli il simbolo del potere esercitato dai Signori di Milano e dai dominatori stranieri. Prima rocca difensiva, poi reggia ducale e caserma militare, solo nel Novecento il Castello ha assunto quell'aspetto odierno attualmente visibile di luogo di cultura.

AFD547834A773B051C58DE319F643.jpg

Castel del Monte - Puglia

Il Castel del Monte, iscritto dal 1996 nella lista dell'Unesco come Patrimonio Mondiale "per la perfezione delle sue forme e l'unione di elementi di stile dell'Europa del Nord, del mondo arabo e dell'antichità". Eretto nel 1229-49 per volontà di Federico II, il castello si trova a circa 50 km da Bari ed è considerato il più bel castello di caccia d'Europa nonché uno dei primi e più puri esempi di gotico nell'Italia meridionale. Un tempo caratterizzato da pareti rivestite di marmi, mosaici e tappeti orientali, nel corso degli anni i vandalismi ed i saccheggi hanno completamente spogliato il castello che conserva comunque intatto il suo fascino tra gli ulivi di una splendida collina pugliese che permette a tutti i suoi visitatori di rivivere quelle sensazioni uniche tipiche suscitate dalle ambientazioni dell'epoca.

AECBD726D15A8089F95C29E1886B.jpg

Castello di Fenis - Valle d'Aosta

Oltre ai più suggestivi paesaggi di montagna, all'interno delle sue più belle scenografie, la Valle d'Aosta nasconde perle di rara e preziosa bellezza come il castello di Fenis, molto rinomato per il suo incredibile aspetto che molto ricorda il classico castello delle fiabe. Il Castello di Fenis fu costruito da una delle più potenti famiglie della regione, gli Challant, come propria residenza e non come baluardo difensivo a differenza della maggior parte degli altri castelli; non si trova infatti in una zona protetta sulla sommità di una montagna ma bensì su di una collinetta e la sua funzione è esclusivamente quella di sede prestigiosa della nobile famiglia. Da visitare nel Castello di Fénis la Sala d'Armi, la Camera della Baronessa, la Cappella e le Camere della Guarnigione; inoltre il castello ospita al suo interno anche il museo dell'arredamento valdostano.

A1F1C2CE13E6DAD6C305F61629553.jpg

Castello Scaligero - Lombardia

Per un indimenticabile soggiorno in una delle destinazioni più suggestive del lago di Garda, la meta ideale è Sirmione, una meta turistica internazionale nonché un territorio molto affascinante, una cittadina magica là dove l'aria dolce e fresca e la deliziosa brezza che soffia sempre dal lago che, a perdita d'occhio, è circondato dalle alte cime ora innevate e dal famoso castello della Rocca Scaligera, un possente maniero edificato nella seconda metà del XIII sec. su commissione di Mastino I della Scala, signore di Verona e posizionato sul confine tra Lombardia e Veneto, sulla punta della penisola che si estende al centro del lago di Garda, nel delizioso borgo medievale definito da Catullo la"perla di tutte le isole e penisole". Si tratta di una fortificazione ad uso portuale, una delle poche in Italia, collegata alla terra ferma da due ponti levatoi da cui si può osservare il bel panorama di Sirmione con splendidi scorci sulle sottostanti acque del lago e sull'abitato raccolto ai suoi piedi.

CF2D594061A97FDD681D8D6E699D7C.jpg

Castello Estense - Emilia Romagna

A volte dietro alle più spettacolari meraviglie architettoniche si celano delle storie curiose, come accadde al Castello Estense di Ferrara, costruito nel 1385 a seguito di una rivolta popolare che portò il marchese Niccolò II lo Zoppo ad erigere una struttura militare a difesa della sua famiglia: è proprio così dunque che sorse il Castello di San Michele, meglio conosciuto come Castello Estense che, dal 1995, è stato inserito dall'Unesco nella lista del Patrimonio Mondiale dell'Umanità.

C8416C1BEF57ACB4AD8B7A74B9BA92.jpg

Castello Aragonese Le Castella - Calabria

Da Nord a Sud l'Italia è ricca di fortificazioni costiere costituite da castelli e torri che servivano in passato a salvaguardare le coste dalle incursioni esterne. Il castello aragonese Le Castella, una frazione di Isola Capo Rizzuto in provincia di Crotone, si trova in una posizione a dir poco spettacolare, attorniato dall'azzurro del mare e del cielo su un isolotto di roccia che un cordone di terra lega alla costa. Si tratta senza ombra di dubbio di uno dei castelli più affascinanti non solo del Mezzogiorno ma anche dell'intera Penisola. Nonostante il castello risulti parzialmente diroccato, in quanto solo le recenti opere di restauro hanno contribuito a recuperare la bellezza del complesso e a valorizzare gli elementi architettonici che lo compongono, il suo fascino regna sovrano nel panorama cittadino.

423F098134842F07458CE85283E4.jpg

Castello Venere - Sicilia

La Sicilia accoglie in ogni stagione i suoi visitatori a braccia aperte, pronta a rivelare tutto il suo fascino e le sue tradizioni nelle differenti realtà che la compongono. Con i suoi scenari mozzafiato la bellissima Erice, un piccolo borgo in provincia di Trapani che sorge sulla sommità del Monte San Giuliano, è una graziosa e gradevole città-gioiello d'Italia in grado di lasciare il segno nel cuore e nell'animo di coloro che la visitano che non possono far altro che nutrire quel forte desiderio di tornare nuovamente. Volgendo lo sguardo verso il mare, nel lato sud-ovest, si scorge in tutto il suo splendore il Castello di Venere, edificato in epoca normanna sul luogo di un precedente tempio per il culto della dea Venere, particolarmente venerata nell'antichità. Uno scrigno di leggende a non finire narra che la bella dea dell'amore amasse fare i suoi bagni di latte in un pozzo contenuto all'interno del castello e che le sue sacerdotesse mantenessero acceso il fuoco sacro come faro per marinai e pellegrini.

E7BACC9C6A9927AA49EDE723B87B68.jpg

Castello di San Giorgio Mantova - Lombardia

Terra di confine incastonata fra tre regioni, il Mantovano ha una storia millenaria di arte e cultura in grado di offrire una complessità inaspettata. Un viaggio ideale per tutti i turisti appassionati d'arte non può che condurre nel cuore di Mantova, una città unica, orgogliosa del suo passato, accogliente, rilassante e vivibile, là dove non si può fare a meno di innamorarsi davanti alla vista del Castello di San Giorgio, parte integrante del Palazzo Ducale, eretto nel 1395 da Bartolino da Novara su commissione di Francesco I Gonzaga. Il progetto architettonico ha dato vita ad una costruzione che rappresenta una perfetta coniugazione tra necessità di creare una valida difesa e quella di manifestare la propria potenza che, durante il Rinascimento, fece di Mantova uno scrigno di arte e di tesori. Oggi il Castello di San Giorgio è sede di mostre ed eventi culturali ed ogni anno attira migliaia di visitatori.

5DA571B01676C5C8345ED348BEE4A.jpg

Castello Normanno Svevo - Puglia

Nei pressi del borgo antico di Bari si trova il Castello Normanno-Svevo-Aragonese, la maggiore opera fortificata posta a difesa della città. Il castello fu costruito intorno al 1131 da Ruggero il Normanno che promosse un'intensa riorganizzazione civile e religiosa della città. Nel XVI sec. Isabella d'Aragona rese il castello una ricca dimora rinascimentale regalandogli l'ultimo periodo di splendore in quanto, dopo il '500, la fortificazione con i Borboni si trasformò prima in un carcere e poi in caserma. L'edificio del Castello Normanno Svevo Aragonese racchiude in sé il fascino delle più grandi fortezze e delle costruzioni militari difensive e, al giorno d'oggi, è divenuto la sede della Sovrintendenza Archeologica e della Gipsoteca Provinciale ed ospita spesso manifestazioni culturali e mostre.

98C55DD483AAF92E75968E107E73CC.jpg

Castel Nuovo - Campania

Nello scenario di una delle città più frizzanti d'Italia là dove ogni stagione è perfetta per un weekend di allegria, Napoli, oltre alle delizie culinarie e la simpatia della sua gente, propone interessanti itinerari che invitano i visitatori a scoprire quanto di bello questa città conserva. Uno dei castelli più famosi d'Italia nonché uno dei simboli più rappresentativi della città è il Castel Nuovo, conosciuto più comunemente come Maschio Angioino che, con la sua sagoma imponente domina la scenografica piazza Municipio creando una cornice di indiscutibile fascino. Il castello in passato, aveva una funzione strategica dovuta alla sua posizione, tra il centro cittadino e il porto. Il Maschio Angioino è stato per secoli residenza reale mentre, al giorno d'oggi, è la sede della Società Napoletana di Storia Patria e il Museo Civico.

E772707CE15947B1CA17FA58C9064.jpg

Castello Orsini Odescalchi - Lazio

Per il turista interessato a visitare castelli, borghi medievali con possenti mura, antiche chiese e dimore ecclesiastiche, il Lazio è la meta ideale. Alle porte di Roma si trova il Castello Orsini-Odescalchi, una splendida dimora feudale che sorge a Bracciano, nei pressi dell'omonimo lago, e rappresenta un gioiello dell'arte militare del XV secolo. Nel tempo il castello è stato più volte oggetto di dispute tra le nobili famiglie romane passando sotto il controllo degli Odescalchi, degli Orsini, dei Torlonia, per poi tornare nuovamente agli Odescalchi e, proprio per volontà di un membro della famiglia, Livio I Odescalchi, nel 1952 diventò un museo, uno dei primi musei privati aperti al pubblico, dove viene conservata una cospicua raccolta di oggetti d'arte che spaziano dai mobili ad una ricca collezione di armi a magnifici esempi di pittura del primo Rinascimento e, infine, una collezione archeologica di reperti etruschi e romani.

E4D9DA1013ECC59FF7B8EB8DDCA922.jpg

Castello di Miramare - Friuli Venezia Giulia

A 45 Km da Grado si trova il castello di Miramare, il più bello e visitato della regione che, nel suo insieme, rappresenta uno splendido connubio tra il mondo storico, artistico e culturale italiano e quello absburgico. Edificato sul golfo di Trieste, su un promontorio circondato dal mare, proprio vicino alla baia di Grignano, venne progettato dall'architetto viennese Carl Junker tra il 1856 ed il 1860. Il castello è circondato dal un grande parco di circa 22 ettari caratterizzato da una grande varietà di piante ed ospita molte attrattive per il visitatore rivelandosi una delle mete domenicali più gettonate dei triestini che, passeggiando sui sentieri tra la lussureggiante vegetazione, trascorrono alcune ore all'aria aperta. All'interno del castello si conservano tuttora l'arredo e le decorazioni originali dell'epoca e permettono di curiosare tra la sala del trono, gli appartamenti di Massimiliano, la sala didattica, la sala della musica, e l'appartamento del Duca Amedeo d'Aosta.

1427F018C52D78B8C55F42BA1AD8FB.jpg

Castello di Duino Aurisina - Friuli Venezia Giulia

Al giorno d'oggi sono molte le strutture dal fascino fiabesco pronte ad ospitare in tutta la loro magnificenza importanti congressi o sfarzosi matrimoni ma, proprio queste realtà di gran lusso, un tempo furono delle importanti residenze appartenute a famiglie nobili. Il Carso triestino è una zona a dir poco incantevole che nasconde vere meraviglie che, tra cultura, tradizioni, storia, sapori, odori e sensazioni, conduce alla scoperta di un ricco territorio. Arroccato su uno sperone carsico a picco sul mare, con un panorama mozzafiato su tutto il golfo di Trieste, il Castello di Duino è una affascinante meta turistica, una dimora signorile, uno degli edifici più fascinosi e ricchi di storia del Carso triestino che, nonostante i danni causati dalla guerra che hanno portato alla perdita ed alla distruzione di parecchie opere d'arte, la visita al castello possiede un fascino romantico senza eguali. Fra le mura di questa sontuosa residenza furono ospitati artisti e intellettuali come Gabriele D'Annunzio, Paul Valèry, Mark Twain, Eleonora Duse, Johann Strauss, Franz Listz e Rainer Maria Rilke.

95F2A5C61F187A2E455AD98D38BF.jpg

Castello del Buonconsiglio - Trentino Alto Adige

Il Trentino è una regione dalle mille risorse che, oltre alle bellissime piste ed ai paesaggi che, tanto in inverno quanto in estate attirano innumerevoli turisti, offre la possibilità di ritagliarsi spazi personali per seguire le proprie passioni: dalle meraviglie della natura ai capolavori dell'uomo là dove, adagiato su un rilievo roccioso della città di Trento, si trova il Castello del Buonconsiglio, il più importante monumento di carattere non religioso della provincia. Internamente è ricco di affreschi di pregio, opera del Parmigianino, del Fogolino e del Dossi e, dal 1973, ospita il Museo Provinciale d'Arte, con numerose collezioni d'arte, dipinti, sculture, opere grafiche, codici miniati, stufe in maiolica, nonché raccolte archeologiche e numismatiche. Tra gli affreschi barocchi e gotici il Ciclo dei Mesi, considerato come uno degli esempi più importanti del gotico internazionale.

EF8B9739D91AB112218A4DE29391.jpg

Castello Mediceo di Cafaggiolo - Toscana

Firenze è riconosciuta in tutto il mondo come una delle culle dell'arte e dell'architettura d'Europa con i suoi numerosi edifici storici, monumenti e ricchi musei che la mostrano agli occhi dei turisti come una delle destinazioni turistiche culturali più note e appetibili nel mondo. Il centro della città ospita più di quaranta musei e gallerie ma non solo, anche la provincia è colma di preziose testimonianze di un ricco passato da scoprire andando a curiosare tra antiche ville, palazzi e castelli fatti costruire nei secoli dalle più importanti famiglie aristocratiche cittadine. Non lontano dal Lago di Bilancino, nel cuore del Mugello, sorge uno dei simboli medicei per eccellenza, il Castello di Cafaggiolo, considerato uno dei grandi capolavori dell'architettura rinascimentale, opera del famoso architetto Michelozzo. Il castello si trova in una posizione suggestiva, circondata da orti, giardini e da un vasto parco per la caccia.

A64367CAAACE4D73E3FCC4E2BD113.jpg

Castello del Valentino - Piemonte

Parte della storia di Torino è testimoniata nelle sontuose architetture barocche delle residenze reali; il Castello seicentesco del Valentino, adagiato sul Po e collocato nel parco pubblico più amato dai torinesi, costituisce un importante complesso monumentale ricco di fascino e di sorprese. Villa di rappresentanza, residenza utilizzata per per le battute di caccia e gare fluviali, castello ottocentesco, poi edificio adibito a usi scolastici, militari ed espositivi, infine sede del Politecnico di Torino, il Valentino è segnato da una storia particolarmente articolata e costellata da importanti fasi di trasformazione, ampliamento e abbellimento. Il Castello gode di una posizione particolare, si estende sulla sponda sinistra del Po a ridosso della collina nel cuore del Parco del Valentino là dove la maestosità dell'architettura, la preziosità delle decorazioni scultoree e gli affreschi seicenteschi con soggetti storici e mitologici, opere di Isidoro, Francesco e Pompeo Bianchi, di G. Paolo e G. Antonio Recchi e di Isidoro Casella, lo rendono particolarmente appetibile tanto che, dal 1997, come tutte le altre residenze sabaude piemontesi, è iscritto fra i beni considerati "Patrimonio dell'Umanità" dall'Unesco.

F7FB014F0FAF3CC1B50E05FAEA3E.jpg

Castello Gradara - Marche

Per chi ama visitare con i propri occhi quei luoghi che hanno fatto da scenario ad importanti vicende storiche che rimangono impresse nei libri di storia e letteratura, il castello di Gradara, uno dei cento borghi più belli d'Italia, è una vera a propria meraviglia. Situato su di una collina panoramica fra la Romagna e le Marche, offre al visitatore una suggestiva ed inconfondibile visuale tanto che, proprio per la sua posizione particolarmente strategica, è stato spesso teatro di lotte e guerre tra casate nobiliari e lo Stato Pontificio che hanno segnato il destino di famiglie come i Malatesta, gli Sforza e i Della Rovere che qui hanno regnato. Inoltre è stato al centro dove si è consumata la tragedia di Paolo e Francesca, nota all'umanità grazie ai versi ad essi dedicati nell'Inferno dantesco. Oggi è possibile visitare la Rocca di Gradara, fare una passeggiata lungo le sue caratteristiche mura merlate, vedere il ponte levatoio e fare una sosta nel bellissimo cortile, ripercorrendo le suggestioni di tutte le epoche ed i personaggi che qui hanno lasciato un segno.

B86AC92C279D9F8646BB43B9A9248.jpg

Castello Bevilacqua - Veneto

Oltre ai più gustosi percorsi enogastronomici, il Veneto, terra di grande splendore paesaggistico e d'arte, vanta numerosissime residenze affascinanti in grado di riflettere la magia circostante. I più bei castelli del Veneto si trovano sia in corrispondenza dei principali centri cittadini sia nelle campagne sia dentro i molti e vari scenari naturali di cui è dotato; un posto magico sospeso fra presente e passato è la dimora storica del castello di Bevilacqua, situata vicino a Montagnana, tra Verona, Vicenza, Padova e Rovigo, nel cuore del veneto. Costruito nel 1336 da Guglielmo Bevilacqua e completato dal figlio Francesco per conto della Signoria Scaligera dell'epoca, questo autentico castello del Trecento situato venne concepito come fortezza per difendersi dalle Signorie confinanti, i Carraresi e gli Estensi. Solo di recente l'edificio, danneggiato nel corso dei secoli, è stato acquistato dai Signori Cerato e, pian piano, sta ritornando al suo antico splendore grazie ai minuziosi restauri che permettono ai visitatori di ammirare una costruzione che conserva immutato ancora oggi tutto suo il fascino dove l'antico splendore vive ancora oggi nei saloni affrescati e racchiude tra le sue mura quasi 700 anni di storia.

D0DB54F4273D09B29B7F3663BA686.jpg

Castello Doria - Liguria

La Liguria è una terra invitante e variopinta che offre, a chi la sa apprezzare, una varietà infinita di tesori artistici, paesaggi e scorci paesaggistici unici, montagne che si tuffano in mare, borghi marinari distesi lungo la riva e paesi medievali arroccati sulle colline là dove vale la pena programmare un itinerario con una tappa al Castello Doria, un'antica fortificazione del comune ligure di Porto Venere, nel Golfo dei Poeti, in provincia della Spezia. Si tratta di una località incantevole e suggestiva dall'ineguagliabile bellezza del panorama che si affaccia su scorci caratteristici e pittoreschi là dove il castello, una delle imponenti architetture militari della Repubblica di Genova, s'innalza con la sua poderosa struttura sopra di una altura rocciosa, a dominio del borgo marinaro. Le Sale del Castello al giorno d'oggi ospitano importanti eventi espositivi e nell'anfiteatro recentemente costruito vengono allestiti spettacoli teatrali, balletti e concerti.

A8D3E6DD9FA89B9D91E9DA16C295.jpg

Castello di Melfi - Basilicata

Malgrado la Basilicata si presenti come una regione non molto sviluppata dal punto di vista turistico che per lo più attira turisti nella stagione estiva, conquistati dalle più conosciute zone balneari del Tirreno, e dello Jonio, è in realtà una terra gelosa della propria identità, caratterizzata da un passato ricco di testimonianze, custode di castelli che risalgono a periodi Angioini, Normanni, Borbonici, alcuni ancora ben conservati, altri del tutto decaduti. A Melfi, antico centro alle pendici settentrionali del Monte Vúlture, si trova il famoso castello, uno tra i più importanti del Medioevo del sud Italia, eretto per scopi militari e posizionato a 531 metri di altitudine a ridosso del centro urbano, in una posizione strategica per il controllo delle vie di comunicazione che collegavano Campania, Puglia e Basilicata. Il castello di Melfi venne fatto costruire su richiesta di Federico II sui resti di una preesistente fortificazione voluta da Roberto il Guiscardo e, nei secoli a venire, il maniero venne rimaneggiato più volte soprattutto in epoca angioina e aragonese, fino ad assumere l'aspetto attuale là dove si trova, al giorno d'oggi, il Museo Nazionale del Melfese, nel quale sono conservati vari reperti archeologici rinvenuti nel territorio. Source: msn.com

Edited by Lord Zaku III

Share this post


Link to post
Share on other sites

A Castel del Monte ci andai al tempo dei cefali alle scuole medie, bello davvero.

Grazie della panoramica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bel post lordino.Molto interessante , almeno tranne il sesso si imparano pure altre cose in sto sito che mi ero scordato ^_^ Davvero spettacolari sti castelli.Il castello Scaligero in Lombardia spaka.Lo voglio visitare!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0