• Announcements

    • Lord Zaku III

      Regolamento Generale

      In Questo Posto Regnano Pace E Tranquillità Chi Disturba La Quiete Verrà Punito Severamente La Community di Lega-Z.com è posto a disposizione degli utenti della Rete per interagire tra di loro. E' vietato inserire contenuti che possano violare diritti di terzi o comunque essere illegittimi. L'inserimento di contenuti in dette aree presuppone la presa visione e piena accettazione delle regole di Netiquette, regole applicate e rispettate all'interno di questo sito web. Lo Staff di Lega-Z.com non si assume alcuna responsabilità per i contenuti che vengano immessi nel forum in quanto, nonostante ogni ragionevole sforzo per essere costantemente presenti, non si è nella possibilità materiale di esercitare un controllo approfondito sugli stessi. Ci sono delle regole che devono essere rispettate per una civile convivenza: -Non sono consentiti messaggi che violino leggi dello stato. -Non è consentito usare un linguaggio volgare, razzista o che possa offendere la moralità. -Non è consentito aprire topic che possano risultare in qualche modo offensivi nei confronti di un utente del forum o che comunque possano creare una simile impressione. -Le dimensioni della firma non devono superare i 400x100 pixel e nelle firme non sono ammesse più di quattro frasi -Rispettate sempre le opinioni altrui, siete liberi di criticare e di non essere daccordo su qualsiasi cosa ma sempre nel rispetto reciproco. In caso contrario i moderatori sono autorizzati a intervenire. Detto questo buon divertimento Per qualsiasi disguido o lamentela in seguito al non rispetto del manifesto segnalate il tutto a un moderatore. Saremo lieti di sistemare ogni cosa che possa offendere la sensibilità altrui Lo Staff Di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Vuoi creare e gestire un tuo blog personale gratuito in maniera semplice? Clicca qua!   05/02/2019

      Per leggere la guida su come creare e gestire un tuo blog personale gratuito in maniera semplice andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e aprire un tuo blog. Se hai difficoltà invia una eMail o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Vuoi inserire/uppare finalmente le tue immagini preferite su un multi images hosting infinito e per sempre? Clicca qua!   05/02/2019

      Per leggere la guida su come inserire e gestire immagini personali (e non). In maniera gratuita e semplice andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e caricare le tue immagini preferite. Se hai difficoltà invia una eMail o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
    • Lord Zaku III

      Come si fa a partecipare sulla community di Lega-Z.com? Come si fa a rimanere sempre aggiornati? Clicca qua!   05/02/2019

      Per leggere la guida sul Come posso partecipare sulla community di Lega-Z.com? Come si fa a rimanere aggiornati sulla community di Lega-Z.com? andate qua! E' facile, devi solo eseguire la guida e potrai finalmente iniziare a scrivere commenti anche tu. Se hai difficoltà invia una eMail o altrimenti inviami un pm personale Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com Buona partecipazione a tutti!
    • Lord Zaku III

      Aiutaci a tradurre o dai una mano alla crescita   05/02/2019

      Ti piacerebbe tradurre? Ti piace scrivere? Ti piacerebbe dare una mano? Vorresti un bel passatempo? Bravo, invia subito una eMail a o altrimenti invia un pm (personal message - messaggio personale) a Lord Zaku III Se ti impegnerai potrai persino aspirare a diventare una fenice, un moderatore di sezione o entrare nel prestigioso staff di Lega-Z.com
Sign in to follow this  
Followers 0
Lord Zaku III

[LEX] MPAA E RIAA partoriscono il Center for Copyright Information

1 post in this topic

<a href="http://image.lega-z.com/view.php/19_017198-470-center-copyrig-riaa.jpg.html" target="_blank"><img src="http://image.lega-z.com/images.php/i19_017198-470-center-copyrig-riaa.jpg" height="200" title="Image.lega-z.com - The Free Images Hosting" alt="Image.lega-z.com - The Free Images Hosting" /></a>

MPAA E RIAA partoriscono il Center for Copyright Information

Le major si alleano con gli ISP per sorvegliare gli utenti e scollegare da Internet chi scarica materiale pirata.

Mentre in Francia l'ultimo rapporto stilato dall'HADOPI non fa altro che smentire quanti dicono che combattere la pirateria porterà a un aumento delle vendite di musica e film, in America si preparano a varare una variante locale della dottrina Sarkozy.

A luglio entrerà infatti in funzione negli USA il Center for Copyright Information, un'organizzazione nata dall'alleanza tra RIAA, MPAA e ISP per fermare la condivisione di opere protette tramite l'applicazione del principio della risposta graduale.

Le associazioni dell'industria cinematografica e di quella musicale sono convinte che i provider si trovino in un'ottima posizione per intervenire efficacemente con la pirateria, dato che chiunque voglia collegarsi a Internet ha bisogno di un contratto con uno di loro.

È nato così il progetto Copyright Alerts che prevede l'inizio di una serie di lettere (sino a sei) da parte degli ISP agli utenti scoperti a scaricare film o canzoni pirate tramite BitTorrent o altri sistemi di condivisione peer to peer.

Se le lettere non saranno sufficienti, i provider metteranno in atto misure più convincenti, quali il rallentamento della connessione e anche la disconnessione temporanea.

Secondo Jill Lesser, esperta di copyright e protezione dei consumatori appena nominata direttore esecutivo del CCI, lo scopo è puramente educativo, non repressivo: parla infatti di «sforzo costruttivo per ridurre e scoraggiare la violazione online del diritto d'autore, in un modo che è centrato sull'educazione e sulla deterrenza, non sulla punizione».

Nel Consiglio Direttivo del Centro vi sono soltanto rappresentanti di RIAA, MPAA e degli Internet provider, mentre nel Consiglio Consultivo hanno trovato posto anche difensori dei diritti come Jerry Berman (presidente della Internet Education Foundation) e Gigi Sohn, cofondatore di Public Knowledge.

Quest'ultimo, in particolare, si è detto preoccupato per la possibilità che gli ISP possano ricorrere alla disconnessione degli utenti, e ha dichiarato che alla prima occasione chiederà loro di «non interpretare la 'restrizione temporanea' indicata nell'accordo come il permesso di sospendere un account Internet. Tale possibilità è pericolosissima, perché una persona potrebbe perdere l'accesso a Internet unicamente in base a un sospetto».

L'attività di monitoraggio degli utenti allo scopo di individuare le violazioni sarà affidata a un'azienda esterna, e chi si sentirà ingiustamente accusato potrà richiedere un parere indipendente compilando un ricorso (e pagando 35 dollari), che sarà valutato dalla American Arbitration Association.

Il tutto entrerà in funzione durante l'estate, ma fin d'ora c'è chi avanza dubbi sull'efficacia di questo sistema: per esempio, sarebbe possibile aggirare facilmente il monitoraggio usando proxy o VPN, e il controllo messo in atto non sarebbe in grado di individuare chi scarica servendosi dei cyberlocker o chi si affida ai portali che offrono (non sempre legalmente) contenuti in streaming. Source: zeusnews

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0